Leggendario Luis Scola, l’Argentina gioca un ultimo quarto perfetto ed elimina la Serbia

Leggendario Luis Scola, l’Argentina gioca un ultimo quarto perfetto ed elimina la Serbia

Impresa Argentina, la squadra di Sasha Djordjevic è già fuori dal Mondiale

E’l’Argentina la prima semifinalista di questa Fiba Basketball World Cup. A Dongguan la squadra di Sergio Hernandez ha superato la Serbia 97-87. Ora si attende la vincente di USA-Francia per l’abbinamento del penultimo atto.

Gara tesissima, e in fin dei conti decisa dal parziale di 17-6 nei primi 6’dell’ultimo quarto. Dopo la tripla del sorpasso di Guduric, l’Argentina risponde prima con la premiata ditta Campazzo-Garino, per poi affidarsi all’eterno Luis Scola, autore di 8 punti in neanche 5’di gioco.

89-78 il massimo vantaggio a 2.34. Massacrato dai tagli dei lunghi argentini, Sasha Djordjevic rinuncia a Nikola Jokic (entrato nell’ultimo quarto con una prestazione mostruosa da 16 punti, 9 rimbalzi e 4 assist) e a un centro, presentando un quintetto con Bjelica e Lucic come lunghi.

Il rischio non premia, a 48’’è tempo di titoli di coda dopo un contropiede di Gabriel Deck per il 95-85.

Per l’Argentina sono 18 punti e 12 assist di Facundo Campazzo, 20 di Luis Scola e 15 di un immarcabile Pato Garino.

Nella Serbia 21 di Bogdan Bogdanovic, 18 con 7 rimbalzi di Nemanja Bjelica e 16 con 10 rimbalzi e 5 assist di Nikola Jokic, spettatore nel finale.

Commenta