LeBron James ammette di essere rimasto senza parole alla notizia delle dimissioni di Magic

LeBron James ammette di essere rimasto senza parole alla notizia delle dimissioni di Magic

LeBron: Io sono venuto ai Lakers dopo aver parlato solo con Magic

Per la prima volta LeBron James ha parlato pubblicamente delle dimissioni di Magic Johnson, arrivate lo scorso 9 aprile prima dell’ultima di regular season contro i Portland Trail Blazers.
LeBron ha raccontato che stava facendo stretching quando il suo partner, Randy Mims, lo ha informato delle parole inaspettate di Magic Johnson.

“Non dirmi cazzate” ha reagito LeBron nei confronti del suo amico fraterno. “Io sono venuto ai Los Angeles Lakers dopo aver parlato con Magic” ha continuato LeBron.

Magic Johnson è stato l’unico dirigente dei Lakers ad essersi incontrato con LeBron lo scorso primo luglio prima della sua decisione di unirsi ai gialloviola.

Pochi giorni prima delle sue dimissioni, LeBron ed il suo agente Rich Paul si incontrarono con Magic e Rob Pelinka ma l’allora presidente dei Lakers non fece cenno alle sue possibili dimissioni.

Fonte: ESPN.

Commenta