Le preoccupazioni di Adam Silver: ascolti televisivi e vendite dei biglietti in calo questa stagione

Le preoccupazioni di Adam Silver: ascolti televisivi e vendite dei biglietti in calo questa stagione

Aumenta il ricavato dalla vendita dei biglietti ma gli ascolti sono in calo

Adam Silver, commissioner NBA, non dorme sonni tranquilli negli ultimi tempi. 

Secondo quanto riportato da ESPN tra i problemi più grandi ci sono gli ascolti televisivi che sono in calo questa stagione. Gli ascolti dell’All-Star Game sono calati ed Adam Silver ha ammesso che la NBA non riesce a raggiungere milioni di tifosi lontani dalla fascia di età 18-34 anni che non hanno tv via cavo e pacchetti streaming.

Gente che è interessata alla NBA ma non ha l’abitudine di guardare le partite in TV non creando così revenue.

Altro problema sono le vendite di biglietti, in calo rispetto allo corso anno anche se sono in aumento i ricavi generati dalle vendite di biglietti.

I Golden State Warriors sono la squadra che incassa di più ad ogni incontro, circa $3.4 milioni di dollari.

I New York Knicks , una delle peggiori squadre della lega, incassa $2.9 milioni mentre i Memphis Grizzlies non arrivano ad $1 milione.

Questo è un problema ben noto in NBA, per questo motivo parte del ricavato di Warriors e Knicks viene versato in una sorta di fondo per le squadre che incassano di meno dalla vendita dei biglietti.

Fonte: ESPN.

Commenta