Le pagelle di Virtus Bologna – Brose Bamberg

Le pagelle di Virtus Bologna – Brose Bamberg

I voti della nostra redazione

VIRTUS BOLOGNA

Chalmers 7+: Fa quello per cui è stato preso dalla Virtus Bologna. Serve perfettamente i compagni vicino al ferro e si butta dentro trovando ottime soluzioni. Questa sera è sempre “sul pezzo” soprattutto mentalmente.

Baldi Rossi 6 e mezzo: Nei pochi minuti che Djordjevic gli concede fa del suo meglio. Si prende due tiri e li manda entrambi a bersaglio.

Punter 8 e mezzo: 21 punti, trascina i suoi nel migliore dei modo e sembra quello di inizio stagione. Poche forzature, tante scelte corrette. Giocando così è praticamente immarcabile.

Kravic 7+: Si fa valere sotto le plance specialmente nel primo tempo. Finalmente la Virtus è pericolosa anche vicino a canestro nonostante la presenza di Alexander.

Moreira 6: Prestazione nella norma, macchiata ad inizio partita da due falli nei primissimi minuti che rischiavano di tenerlo fuori dai giochi, ma è poi stato bravo a trovare il giusto equilibrio.

Taylor 5: L’unico sotto tono tra le fila bianconere, non è la sua partita. Non segna mai, costruisce poco, lo salvano i 5 assist ma da lui ci si aspetta di più.

Pajola N.V: Solo 4 minuti in campo, difficile percepire la sua presenza sul parquet. Una sola rubata e nulla più.

Aradori 6-: Come da Taylor, anche da Pietro ci si aspetta sicuramente qualcosa in più. Un po’distratto commette qualche errore, un antisportivo su Zisis, 6 punti con circa il 35% dal campo.

M’Baye 6: Buona prova dall’arco con 2 triple su 3, in totale 9 punti. Dimostra grande voglia di fare, stasera bene anche nella metà campo difensiva.

Cappelletti N.E

Martin 7: In difesa è, come al solito, un mastino. Limita Rice quando possibile, lotta su ogni pallone, fa lui il “lavoro sporco”.

Djordjevic 8: È riuscito in un’impresa, nessuno avrebbe mai pronosticato questa vittoria dopo le figuracce della Virtus Bologna nelle ultime uscite. Ha trasmesso ai suoi lo spirito giusto oltre al suo concetto di difesa e lavoro di squadra.

Cournooh N.V.: Per scelta tecnina di Djordjevic resta in campo solo 6 minuti, difficile valutare la sua prova.

BROSE BAMBERG

Hickman 4: Spara a salve tutta la partita senza mai rendersi un pericolo. 0/5 dall’arco che descrive la prestazione dei suoi.

Rice 5+: Il migliore dei tedeschi con 21 punti, ma con 1/11 da due. Si intestardisce spesso, forza molto, ma è l’unico a crederci e questo gli va riconosciuto. Difficile fare bene quando tutto gira male.

Zizis 4: Così come i suoi punti in questa partita. Si tira sempre indietro, non ha mai la faccia giusta per dimostrare le sue qualità.

Olinde 4-: 16 minuti in campo eppure verrebbe da chiedersi se fosse davvero salito sull’aereo per Anversa. Non pervenuto.

Harris 4 e mezzo: Prende il posto di Alexander e fa assai meglio. 9 punti e 5 rimbalzi, tra i migliori dei suoi.

Rubit 4+: Ci mette impegno ma è irriconoscibile rispetto al solito. Anche lui non si salva questa sera.

Alexander 4 e mezzo: È l’unico tra le fila del Bamberg che si fa valere a rimbalzo acchiappandone 9, ma il suo apporto è veramente scarso. Minutaggio molto limitato, probabilmente dovuto a qualche acciacco fisico.

Heckmann 4: Non è la punta di diamante della squadra tedesca e non fa la voce grossa questa sera.

Taylor 4: Una scintilla appena entrato sul parquet, poi nient’altro. Solo un canestro e in difesa si fa battere da chiunque.

Kulboka N.E.

Perego 4: Ci capisce pochissimo, dall’inizio alla fine. I suoi sono in bambola e non riesce a scuoterli, cammina pensieroso ma non trova soluzioni. Certo non avrebbe potuto far tanto vista la condizione dei suoi, ma è tra i principali colpevoli di un umiliante -17.

Commenta