#LBAF8 Le pagelle di Sportando – Il flop dell’Olimpia Milano non è figlio solo del reparto lunghi

#LBAF8 Le pagelle di Sportando – Il flop dell’Olimpia Milano non è figlio solo del reparto lunghi

Le pagelle degli sconfitti del secondo quarto di finale tra Olimpia Milano e Virtus Bologna

Della Valle 5 – 12’ in cui non sfrutta l’occasione. 1/5 da 3 e anche un errore in lunetta. Insolito per lui.

James 5 – E’ a quota 2 punti sino a metà quarto quarto. Chiude con 13, 10 rimbalzi, 9 falli subiti e 5 assist. Ma il 3/18 dal campo resta condanna.

Micov 7 – Tira la carretta per 40’. Alla fine 17 punti e massima continuità.

Fontecchio 5 – 2’ nel quintetto che ad inizio secondo quarto perde il comando delle operazioni.

Kuzminskas 6 – 7 punti in 15’, troppo poco.

Cinciarini sv

Nunnally 6.5 – 19 punti con 3/3 dall’arco e 7/10 dal campo. Si perde solo nel finale.

Burns 5 – Subito penalizzato dai falli, viene sovrastato in area dai lunghi della Virtus Bologna.

Brooks 6 – 11 punti e 13 rimbalzi in 22’. Non eccelle, ma tiene botta sino alla fine.

Jerrells 4.5 – Gestione lenta e fuori dalla gara. Capitano del quintetto che inizia l’affondo nel secondo quarto.

Omic 4.5 – Sovrastato nel pitturato, 16’ che fanno rimpiangere ancor di più Gudaitis… e Tarczewski.

Coach Pianigiani 4.5 – Come un anno fa fallisce l’appuntamento Final Eight gettando un’ombra sinistra sulla stagione. La squadra, senza centri, non riesce a sfruttare la superiorità fisica sugli esterni. E viene travolto da un avversario che ha più voglia.

Commenta