LBA Serie A, il punto di Sportando | I quintetti top e flop del mese di ottobre

LBA Serie A, il punto di Sportando | I quintetti top e flop del mese di ottobre

Chiudiamo il mese di ottobre con anche il top e il flop tra i coach della massima serie

Torna il punto di Sportando, e dopo il Power Rankings aggiornato di settimana scorsa, chiudiamo un mese di ottobre già largamente alle spalle con i quintetti top e flop del mese di ottobre, con tanto di coach.

LBA Serie A, Top quintetto Sportando mese di ottobre

PG – Milos Teodosic ( Virtus Segafredo Bologna )

Impressionante la facilità con cui ha preso per mano la squadra di Sasha Djordjevic. In campionato e in EuroCup. Altro che campione al capolinea. Fenomeno e basta.

G – Adrian Banks ( Happy Casa Brindisi )

Il miglior giocatore del mese di ottobre è lui. Brindisi è leggermente cambiato intorno a lui, ma la leadership è rimasta, e i risultati si vedono.

SF – Dyshawn Pierre ( Banco di Sardegna Sassari )

Linea di continuità con il passato vincente della passata stagione. La sua risposta è stata incredibile.

PF – John Brown III ( Happy Casa Brindisi )

Un nome pesante per il nostro campionato. Lo ha ribadito. E’ arrivato il momento di dimostrare anche in Europa di essere un giocatore di livello.

C – Davon Jefferson ( Virtus Roma )

La Virtus Roma ha bisogno di lui per la corsa salvezza, e lui risponde presente. Il solito, sicuro, bottino di punti e di talento.

LBA Serie A, Flop quintetto Sportando mese di ottobre

PG – Curtis Jerrells ( Banco di Sardegna Sassari )

Pozzecco esclude il caso, ma l’inserimento nella realtà Dinamo è problematico dopo le grandi indicazioni in Supercoppa.

G – Julyan Stone ( Umana Reyer Venezia )

I suoi problemi delle scorse settimane sono coincisi con le difficoltà d’avvio dei campioni d’Italia. Perso Haynes, deve prendere per mano la squadra anche lui.

SF – George King ( Dolomiti Energia Trento )

Non sono tanto i numeri a condannare Re Giorgio, quanto l’innegabile altalenanza di prestazioni. Non si sente a suo agio.

PF – Matt Tiby ( Vanoli Cremona )

Doveva essere il faro di Cremona, ora è una costante dubbio tra taglio e riconferma.

C – Dererk Pardon ( Grissin Bon Reggio Emilia )

Ruolo marginale in una Grissin Bon che cresce sotto la gestione Buscaglia.

LBA Serie A, Top coach mese di ottobre

Coach – Sasha Djordjevic ( Virtus Segafredo Bologna )

La classifica parla per lui. Un uomo al comando, una squadra che cresce ai suoi ordini con molteplici identità.

LBA Serie A, Flop coach mese di ottobre

Coach – Walter De Raffaele ( Umana Reyer Venezia )

Tanti problemi in un avvio di stagione non da Campioni d’Italia. Ma in passato, tante volte, il due volte tricolore ha saputo risorgere.

Commenta