L’Olimpia Milano scappa nel terzo quarto e torna al successo. Lezione di Luis Scola a Trieste

L’Olimpia Milano scappa nel terzo quarto e torna al successo. Lezione di Luis Scola a Trieste

67-85 il finale

A chiusura di una serie di una serie di tre sconfitte in quattro gare torna al successo l’Olimpia Milano di LBA. A Trieste la squadra di Ettore Messina disegna un parziale di 25-12 nel terzo quarto e non si volta più. Trieste si ferma al parziale di 10-0 del secondo quarto e incappa nel terzo ko in fila.

67-85 il finale, 20 per un eccezionale Luis Scola.

1° QUARTO

15-23 Olimpia a fine primo quarto con massimo vantaggio sull’8-19. 7 punti per Mitchell in casa Trieste, Olimpia che ne ha 6 da Scola e 5 da Sykes. Male entrambe da 3: 0/2 Trieste, 2/7 per l’Olimpia.

2° QUARTO

Allianz Dome gremito e impazzito per una Trieste che con un parziale di 10-0 di riporta sul -1 dopo una schiacciata di Jones (25-26 a 8.02). Momento di panico per l’Olimpia, che si ritrova con una tripla di Micov e con le giocate del Chacho (7 punti per lui), il tutto con la squadra di Dalmasson a trovare la prima tripla dopo 18’ di gara. 34-41 a fine primo tempo con un canestro sulla sirena di Ricky Hickman. Trieste che ha 9+4 da Peric, Olimpia con 9 di Scola.

3° QUARTO

Parziale da 12-25 di Milano, che vola al 46-66 dopo 30’. Luis Scola: 17 punti con 3/6 da 2 e 2/3 da 3, oltre a 5/8 ai liberi. 8/19 dall’arco per la squadra di Ettore Messina, 9 di Sykes e Roll. Male Trieste con 12 palle perse, 2/13 dall’arco e 1//37 da 2, con 13 da Peric e 9 da Jones.

4° QUARTO

Parziale di 14-7 triestino nei primi 5′ che costringe Ettore Messina ad un timeout di cautelativo. Sul 60-80 a 3.23 è gara nel ghiaccio. Spazio anche per Gravaghi (1 assist) e Giovanni Tam (1 rimbalzo) tra i biancorossi.

Commenta