Brescia nel segno di Lansdowne, Reggio Emilia si arrende nonostante Odom

Brescia nel segno di Lansdowne, Reggio Emilia si arrende nonostante Odom

La Germani Brescia non delude al PalaLeonessa e supera la Grissin Bon Reggio Emilia al termine di una gara punto a punto

Esordio positivo per la Germani Brescia, che davanti al suo pubblico supera la Grissin Bon Reggio Emilia al termine di una gara ricca di emozioni.

Contesa che pareva essersi messa in discesa per i padroni di casa dopo il parziale di 13-0 del primo quarto, promosso dalle grandi prestazioni di Lansdowne, 14 punti all’intervallo, e Tyler Cain, 12.

Ma Reggio c’è, con le armi non propriamente da «sistema Buscaglia»: non c’è chiusura nel pitturato, e allora sei triple in successione nel secondo quarto e dato che arriva fino al 10/14 di inizio terzo.

Nel quarto quarto decisivo sei punti di Brian Sacchetti e le triple di Horton e Lansdowne per il 90-82 finale.

GERMANI BRESCIA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 90-82

Leonessa Brescia: Zerini 0, Abass 5, Cain 15 (6r), Vitali 4 (13a), Laquintana 6, Lansdowne 23, Dalcò ne, Guariglia ne, Horton 15 (8r), Moss 8, Sacchetti 13. Coach Esposito.

Pallacanestro Reggiana: Johnson-Odom 22, Fontecchio 8, Pardon 5, Candi 11, Poeta 5, Vojvoda 5, Infante ne, Soviero ne, Owens 8, Upshaw 10 (10r), Diouf ne, Mekel 8. Coach Buscaglia.

4° QUARTO

Inevitabile punto a punto in una gara tesissima. Una tripla di Fontecchio prova a dare la fuga a Reggio (70-73), ma 6 punti fondamentali di Sacchetti sono il cuore di un parziale che sarà di 7-2 per il 85-79 che a 2.30 sà di risoluzione dopo un rimbalzo offensivo di Cain. Lansdowne manca in avvicinamento il colpo del ko. Horton la chiude con la tripla del 88-79.

3° QUARTO

Reggio mette per la prima volta la testa avanti dal parziale di 13-0 del primo quarto con Odom a 7.16, la squadra di Buscaglia vola con 10/14 dall’arco, ma Brescia tiene. 4 falli per Candi, nel finale tripla di Odom con fallo alla difesa e tecnico alla panchina. La combo USA fa 1/4 dalla lunetta ed è 68-67 Brescia alla terza sirena.

2° QUARTO

Brescia tocca a 7’il massimo vantaggio sul 35-23, e serve con disarmante facilità i lunghi con un Cain che chiuderà a 12 punti il primo tempo. Reggio non riesce a chiudere in difesa, ma improvvisamente trova il parziale con 6 triple in successione (3 di Candi, quindi Odom, Upshaw e Poeta) ritrovandosi un 18-7 tra le mani che vale il 46-46 a 1.53. Tripla di Brian Sacchetti e quarto che si chiude sul 49-48. 14 per Landowne, 9 assist per Luca Vitali, 12 per Cain. Per Reggio 12 di Odom con 4 falli subiti e 11 per uno strepitoso Leonardo Candi.

1° QUARTO

Parziale di 13-0 per Brescia nei 4′ centrali del primo quarto e difesa di Reggio Emilia fatta letteralmente a fette da un Luca Vitali da 5 assist. 8 punti per Cain, 10 con 3 rimbalzi per Lansdowne e 27-18 a fine primo quarto dopo un rimbalzo offensivo con correzione sulla sirena di David Moss. Per Reggio incoraggianti i 5 punti di Vojvoda.

Commenta