E’ l’Olimpia Milano di Messina e del Chacho: espugnato un PalaVerde innamorato della De’ Longhi

E’ l’Olimpia Milano di Messina e del Chacho: espugnato un PalaVerde innamorato della De’ Longhi

Davanti ai 5.344 di un PalaVerde esaurito in ogni ordine di posto l'Olimpia Milano di Ettore Messina inizia con il piede giusto e nel segno del Chacho

Davanti ai 5.344 di un PalaVerde esaurito in ogni ordine di posto l’Olimpia Milano di Ettore Messina inizia con il piede giusto e nel segno del Chacho.

Gara di grande quantità e qualità per la De’Longhi Treviso, che trascinata in avvio da Nikolic e Logan tocca il 12-3 di massimo vantaggio ma si deve poi arrendere al parziale di 15-0 delle scarpette rosse nel terzo quarto. Emblematico il dato a rimbalzo: 29-44.

53-75 il finale.

4° QUARTO

Treviso continua a combattere, ma la gara è virtualmente chiusa con il 48-69 a 3.02. 10 per Moraschini, 7 per Mack. 11 per Uglietti, 27-42  a rimbalzo.

3° QUARTO

Gara che prende il suo corso nel nome del Chacho. Treviso non segna per quasi 6′ e incassa, dopo la tripla del 36-39 di Nikolic, un parziale di 15-0 con 9 punti in fila di Sergio Rodriguez, già a quota 21. 38-56 il massimo vantaggio a 2.28 davanti ai 5.344 del PalaVerde, tutto esaurito. Infortunio per Alviti, Treviso chiude con orgoglio sul 42-56 il quarto.

2° QUARTO

Grande difesa di Treviso che aggredisce Milano in una gara molto fisica, concedendo il primo canestro alla squadra di Ettore Messina dopo quasi 5′ (tripla di Micov). Il dato complessivo di un quarto molto duro è 14-12 per gli uomini di Max Menetti, che chiudono però sotto 33-35. 7 punti per uno scatenato Logan, 12 punti e 3 assist per Sergio Rodriguez, 9 palle perse per Milano. 18-24 a rimbalzo.

1° QUARTO
Treviso parte con Logan, Nikolic, Chillo, Fotu e Parks e con un bell’approccio. Due triple di Nikolic, Fotu in apertura ed è 8-0 dopo 2′ con il primo timeout di Messina e la panchina di “Punizione” per Roll. Micov segna il primo canestro delle scarpette rosse dopo 3′, Treviso tocca il 12-3 di massimo vantaggio quindi entra il Chacho. 8 punti per lui, 5 per Moraschini, e 19-23 a fine primo quarto con sorpasso milanese a 90” dalla sirena.

Commenta