Spissu e Vitali decidono la volata di Brindisi, anche Banks deve arrendersi al Banco

Spissu e Vitali decidono la volata di Brindisi, anche Banks deve arrendersi al Banco

77-83 il finale

Con un finale prepotente il Banco di Sardegna Sassari passa a Brindisi dopo il parziale di 10-0 dei padroni di casa firmato Banks.

Finale 77-83, statistiche di Lega mai disponibili per tutto il match.

[pb-game id=”420223″]

1° QUARTO

Rientra Adrian Banks in casa Brindisi, ma è 17-21 a fine primo quarto per la Dinamo Sassari. In un palazzetto tutto esaurito, i padroni di casa litigano dall’arco, con un Miro Bilan dominante.

2° QUARTO

39-39 alla fine di un primo tempo in cui Brindisi approccia il secondo quarto con un 10-0 di parziale chiuso da una tripla di Zanelli per i 27-21 a 7.38, poi il controparziale sassarese per il 30-32. Chiude un bel jumper di Stefano Gentile.

3° QUARTO

Sassari chiude sul 60-55 il terzo quarto con quello che è il massimo vantaggio del suo match. Brindisi parte ben con Stone, e con le ottime letture di Thompson e Banks, ma china il capo nel finale. Gara al momento senza statistiche dal 4-4 del primo quarto. In giornata era già capitato nel corso di Brescia-Pistoia.

4° QUARTO

Succede di tutto nel quarto quarto, sempre senza le statistiche della Lega. Sassari con una grande giocata di Pierre trova il massimo vantaggio di 59-68, la riposta arriva da Banks e da un tecnico a McLean per il sorpasso sul 69-68 con 5.24 da giocare. Sono 3 le triple di Banks, una di Ikangi, ma è gara aperta per il 72-73 con 3.56 da giocare. Una tripla di Spissu a 1.49 per il 74-77 scava la nuova distanza, Banks fa 1/2 dalla lunetta e Vitali mette il doppio possesso per il 75-79 a 1.44. Bilan recupera, Pierre mette il +6 in fuga a 49’’, e la gara è segnata.

Commenta