La Germani Brescia tiene vive le sue piccole speranze playoff superando Milano all’overtime

La Germani Brescia tiene vive le sue piccole speranze playoff superando Milano all’overtime

La coppia di ex formata da David Moss e Awudu Abass mette a segno 50 punti

La Germani Brescia tiene vive le sue piccole speranze playoff superando l’AX Armani Exchange Milano e regalando al PalaLeonessa una serata di festa.

Le firme sono quelle degli ex David Moss e Awudu Abass, mentre la squadra di Simone Pianigiani litiga col tiro, conferma un girone di ritorno balbettante con record 6-6 (c’è anche lo 0-20 con Pistoia), si sveglia nel finale, ma preserva il primato per i playoff dopo il netto ko di Venezia a Trieste.

Padroni di casa che gettano alle ortiche un +10 con 3’ da giocare, poi nei supplementari 8 punti di Moss, 8 di Abass, e il PalaLeonessa può sorridere nel nome degli ex milanesi (50 punti in accoppiata). 92-86 il finale.

[pb-game id=”399201″]

OVERTIME
James Nunnally e David Moss se le danno di santa ragione con 5 punti a testa nei primi 2’ (81-81), poi Abass segna e subisce il fallo per l’84-81 con 2.33 da giocare. Moss cesella la bomba dell’87-81 per il suo 27esimo punto (4/4 da 3), Kuzminskas non sbaglia la risposta per 90’’ ancora aperti. Abass vola ancora il ferro per un secondo 2+1 (21 punti per lui), Nedovic sbaglia dall’arco, e Abass la chiude (23).

4° QUARTO
Quarto che si apre con il fallo tecnico di Kaleb Tarczewski e Germani che va sul 63-56 con Abass a 8.50. Risposta di Kuzminskas con 5 punti per il 63-61 a 7.47, ma dopo il 65-63 di Cinciarini ecco il quinto fallo di Tarczewski mentre gli ex Moss e Abass fanno il bello e il cattivo tempo sino al 73-63 che costringe Simone Pianigiani al secondo timeout con poco più di 3.30 da giocare dopo il canestro di Luca Vitali. Gara che pare decisa, ma a 2’ dopo due errori di Zerini ecco la tripla del -6 di Nunnally e la schiacciata di Kuzminskas per il 76-72 a 1.30, mentre Cinciarini porta a -2 dalla lunetta. Dopo l’air-ball di Hamilton dall’arco, a 44’’. Nunnally sbaglia il tiro da sotto a 18’’ su scarico di Cinciarini. Luca Vitali fa 0/2 dalla lunetta, Nunnally entra nel pitturato e va in lunetta sul -2 a 8’’. 2/2 e timeout Diana. Abass sparacchia, è overtime.

3° QUARTO
Milano sempre svagata, Brescia vogliosa di premiare l’affetto del suo pubblico. Nemanja Nedovic infila dall’arco il primo controsorpasso con il 52.54 a 2.17, i padroni di casa rispondono con due buone difese, le giocate di Sacchetti e Laquintana sulla sirena per il 60-56 a fine terzo quarto. 15 per Beverly contro i 6 di Tarczewski e gli 0 di Omic, 13 di Nunnally e 11 di Brooks per una Olimpia che tira 8/25 dall’arco e perde 10 palloni.

2° QUARTO
Le triple di Laquintana e Moss permettono alla Germani Brescia il primo sorpasso a metà quarto, ed è 38-33 a fine primo tempo. Padroni di casa che hanno un 9/23 da 2 compensato dal 6/11 dall’arco, con 6 rimbalzi offensivi. 8 di Moss e Beverly, 9 dell’ex Abass. Per l’Olimpia 8/16 da 2, 5/15 da 3 e 8 palle perse. 7 di Nunnally.

1° QUARTO
Ospiti avanti 13-17 a fine primo quarto, per 10’ con due attacchi non certamente calci. 4/15 da 2 e 1/4 da 3 per la squadra di Diana, 5 punti di David Moss che si conquista anche uno sfondamento di Kaleb Tarczewski . Olimpia che parte al piccolo trotto, con 4/9 da 2 e 3/8 da 3, 4 punti di James Nunnally .

Commenta