Quinto successo di fila della Dolomiti Energia Trento, per Buscaglia è il 100esimo successo in LBA

Quinto successo di fila della Dolomiti Energia Trento, per Buscaglia è il 100esimo successo in LBA

Alma Trieste ko, ma Dalmasson conserva la differenza canestri

La Dolomiti Energia Trento ottiene il sesto successo nelle ultime sette gare, il sorriso del PalaTrento significa anche “stacco” sull’Alma Trieste.

Un’affermazione di sostanza per gli uomini di Maurizio Buscaglia, che partono con un parziale di 9-0 ad inizio quarto quarto che diventa 19-8 in 9’, con una tripla di Dustin Hogue che chiude i conti. Per Dalmasson la consolazione di aver mantenuto il vantaggio negli scontri diretti.

[pb-game id=”399168″]

I TOP E I FLOP DI SPORTANDO

Top Dustin Hogue ( Dolomiti Energia Trento ) – 17 punti e 6 rimbalzi oltre alla tripla che chiude la partita.

Flop Daniele Cavaliero ( Alma Trieste ) – Manca il suo istinto killer nel momento chiave della gara. 2 punti in 12’ con -15 di plus/minus.

Gara con avvio aggressivo, 49 punti complessivi, Trento che conferma la crescita di Davide Pascolo, 6 punti, e l’aggressività nel pitturato, 6/13 da 2. L’Alma tuttavia risponde colpo su colpo proprio in area con Knox, autore di 11 punti.

E’ un primo tempo all’insegna dell’equilibrio, con l’ex Sanders a tentare il primo allungo ospite, 8  punti con 3/7 al tiro, ma Aaron Craft prende il comando delle operazioni con 8 punti e 4 rimbalzi, per il 40-39 all’intervallo lungo.

Ripresa che non cambia troppo veste, con gli ospiti che tentano la fuga con i 9 punti di Jamarr Sanders e i 7 di Zoran Dragic, per un 5/9 da 3  cui risponde il solo Joao Gomes, 9 punti.

Nel quarto quarto, il cambio di passo con il 9-0 di parziale in avvio degli uomini di Biscaglia e i 6 punti di Diego Flaccadori. Trieste chiude con 6 perse, segna solo 9 punti e china il capo conservando la differenza canestri.

Commenta