L’avvio di ripresa frantuma l’equilibrio, la Vanoli sconfigge Trieste

L’avvio di ripresa frantuma l’equilibrio, la Vanoli sconfigge Trieste

Decisivo il parziale di 11-0 nei primi quattro minuti della ripresa

Vanoli Cremona – Pallacanestro Trieste: 88-78

CREMONA – Dopo un primo tempo equilibrato conclusosi in perfetta parità, in avvio di ripresa la Vanoli ha prodotto il vantaggio in funzione del parziale 11-0, che ha mantenuto sino alla conclusione della partita.

Nella seconda metà di gara la Vanoli è progredita considerevolmente a rimbalzo, specie offensivo, mettendo in ghiaccio la partita grazie ai primi quattro minuti della ripresa in cui ha confezionato il parziale di 11-0, vantaggio mantenuto fino alla sirena finale.

Brutta battuta d’arresto per Trieste, per atteggiamento e remissività, salvo il finale di gara da 12 punti di Peric.

1° QUARTO

7-1 al 2’

14-8 al 6’. Time-out Dalmasson.

Mitchell dominatore dell’area.

Secondo quintetto in campo per la Vanoli.

All’8’, pareggio Trieste a quota 16: Justice.

Tripla pazzesca di Justice, primo vantaggio ospite: 20-21, Justice 9.

Sulla prima sirena, Happ da sotto: 22-21 al 10’.

2° QUARTO

Ancora Mitchell (7+6), ma soprattutto Happ, finalizzatore e playmaker aggiunto. 26-25 al 12’.

Chiamate arbitrali contestate dal pubblico di casa.

Da Ros da tre: 26-28 al 13’.

Ancora Happ; 12+4 in nove minuti di gioco. 32-30 al 15’.

Al 17’, primi tiri liberi assegnati alla Vanoli.

Al 18’, la partita sale di intensità, pur rimanendo punto a punto, con le due formazioni che non falliscono nulla: 38-38 al 19’.

E’ anche il punteggio che accompagna le squadra al riposo.

3° QUARTO

7-0 il parziale di avvio di ripresa, confezionato dalla Vanoli nel breve volgere di soli due minuti.

45-38 e time-out Dalmasson.

Al 24’, arriva il primo canestro ospite, imperiosa schiacciata di Jones, che interrompe il parziale iniziale Vanoli sul 11-0. 51-40 al 24’.

Altre tre schiacciate per la formazione ospite, che consentono di mantenere inalterato lo svantaggio contro l’infallibile Vanoli di questo terzo periodo. : 61-51 al 28’.

Al 27’, Vanoli per la seconda volta in lunetta: 3/3 di Sanguinetti, 64-53.

Al 30’, 66-55.

La Vanoli spadroneggia a rimbalzo, specie offensivo.

4° QUARTO

E’ l’ex Peric a prendere per mano la squadra: 9 punti in avvio di ultimo quarto, mantengono i suoi a in partita contro una Vanoli in cui il triestino Ruzzier risponde con 7 punti, nel medesimo frangente di gara. 75-65 al 35’, time-out Dalmasson.

Una giocata leziosa di Mathews manda su tutte le furie coach Sacchetti, il quale richiama tutti in panchina per una sgridata salutare.

Ben motivati i timori del coach biancoblù: Trieste arriva a sole cinque lunghezze a tre minuti dalla fine: 79-74 al 37’.

Peric non si arrende: 84-78 al 39’.

Finisce 88-78.

 

[pb-game id=”420208″]

Commenta