Cantù non riesce a contenere Dragic ed interrompe la striscia positiva, vince Trieste 66-88

Cantù non riesce a contenere Dragic ed interrompe la striscia positiva, vince Trieste 66-88

Zoran Dragic (21p+7r) domina l'incontro ben coadiuvato da Knox (11p+8r) e Fernandez (12). La difesa triestina annulla Carr e Jefferson, in fase realizzativa si salva solo Gaines (25p)

DESIO- Ottava vittoria consecutiva nel mirino dell’Acqua S.Bernardo Cantù che sfiderà l’Alma Trieste. Le due compagini sono il secondo (Trieste 87 ppg) ed il terzo (Cantù 84.6 ppg) miglior attacco del nostro campionato ma anche le due squadre che perdono più palloni. (14.8 e 14.9 perse a gara). Il duello chiave sarà in cabina di regia con Frank Gaines e Chris Wight già migliori realizzatori della gara d’andata vinta da Trieste 102-82.

Palla a due ore 17:30.

 

QUINTETTI
Acqua S.Bernardo Cantù:
Gaines, Carr, La Torre, Davis, Jefferson.
Alma Trieste:
Wright, Sanders. Dragic, Peric, Knox.

I QUARTO: Acqua S.Bernardo Cantù 22–24 Alma Trieste

Aprono le danze gli appoggi di Knox e Peric poi Dragic prende per mano l’attacco di Trieste e costringe coach Brienza al timeout sul 4-11. Gaines trova il bersaglio pesante subito dopo il minuto di sospensione, lo imita Davis per il 10-11. L’attacco ospite produce con continuità guidato dal solito Dragic (11 punti in 7 minuti) mentre per i padroni di casa entra in partita Jefferson con tre canestri consecutivi. Dalmasson non cambia praticamente nessuno e subisce l’energia delle seconde linee canturine: è 20-22 a 90 secondi dal termine. Sono di Mosley e Gaines gli ultimi canestri del quarto.

 

II QUARTO: Acqua S.Bernardo Cantù 38–48 Alma Trieste
Cavaliero orchestra l’attacco triestino e guida un convinto allungo ospite culminato dal secondo alley-oop chiuso da Mosley, è 26-34 a metà frazione. Cantù esce nuovamente rivitalizzata dal timeout e accorcia fino al -3 con il piazzato di Davis. Nel momento di maggiore difficoltà ci pensa Ferdanez a tirar fuori gli ospiti dai guai: due triple filate e 31-40 sul tabellone. Gaines dà respiro ai suoi dalla lunetta ma la coppia Knox-Fernandez ristabilisce le distanze nel finale di quarto.

 

III QUARTO: Acqua S.Bernardo Cantù 51–71 Alma Trieste

Dragic e Fernandez ricominciano da dove avevano terminato: 2+1 del primo, tripla del secondo e massimo vantaggio Trieste sul 38-54. Stone trova il jolly dalla media ma Dragic è incontenibile e risponde con l’ennesimo 2+1. Cantù fatica a trovare la via del canestro a causa dell’ottimo contenimento di Carr e Jefferson, nell’altra metà campo Sanders e Mosley aumentano il distacco sul 46-68. L’ultimo canestro canturino è di Stone che arriva in doppia cifra nel quarto.


IV QUARTO: Acqua S.Bernardo Cantù 66–88 Alma Trieste

Wright si sblocca dopo lo 0/9 dei primi tre periodi e Sanders trova la doppia cifra schiacciando il 56-80. L’ultimo quarto è pura formalità. Cantù si spegne completamente e Chris Wright ne approfitta per trovare l’ottavo punto in 7 minuti. Davon Jefferson torna a realizzare dopo due quarti e mezzo di digiuno totale per il 58-88. Gli appoggi di La Torre e Davis mandano i titoli di coda sull’incontro.

 

[pb-game id=”399176″]

Commenta