Sfida senza esclusione di colpi tra Gentile e Teodosic, alla fine la Virtus è campione d’inverno

Sfida senza esclusione di colpi tra Gentile e Teodosic, alla fine la Virtus è campione d’inverno

77-83 il finale, quindici punti in fila per il play serbo nel quarto quarto

La Virtus Bologna vince il confronto con Trento ed è campione d’inverno e prima nella griglia di Coppa Italia.

Ospiti in controllo nel primo tempo, poi il rientro dell’Aquila nel terzo quarto, e negli ultimi 10′ è confronto da EuroLeague tra Teodosic (15 punti in fila nel finale) e Alessandro Gentile.

Alla fine vincono le V nere, 77-83.

[pb-game id=”420264″]

1° QUARTO

Primo quarto equilibrato con colpo di reni Virtus nel finale. 17-21 dopo 10’, 5 punti e 3 rimbalzi per un Ricci subito in palla, 3 assist per il solito leader emozionale Markovic. Per Trento 8 di Kelly con 2/3 dall’arco.

2° QUARTO

Parziale di 21-6 in 9’, 21-8 a fine quarto per la Virtus che se ne va, 25-42 a fine primo tempo. Al tiro padroni di casa da 10/34, 17/34 per gli ospiti. Alessandro Gentile miglior marcatore con 10 punti e 4 rimbalzi, dall’altra parte sono 9 di Teodosic, 8 con 5 rimbalzi per Ricci e 8 con 4 rimbalzi per Weems.

3° QUARTO

Trento c’è, e con un terzo quarto da 25-13 è 50-55 alla penultima sirena. Monumentale Gentile da 16 punti e 7 rimbalzi, 13 di Blackmon e 10 di Kelly. 14 per Teodosic.

4° QUARTO

Forray riporta Trento a contatto,  è 57-57 a 8.09 prima delle triple di Weems e Teodosic che valgono il 61-68 a 5’. Parziale di 4-0 trentino, in un finale senza esclusione di colpi tra Alessandro Gentile e il play serbo, ma la Virtus conquista il successo.

Commenta