In campo una sola squadra, Trento. Trieste cade ancora, la società resterà immobile?

In campo una sola squadra, Trento. Trieste cade ancora, la società resterà immobile?

80-53 il finale, ospiti che segnano solo 3 punti nel primo quarto

Dopo tre sconfitte in fila torna al successo la Dolomiti Energia Trento . Due punti utili al morale per una squadra che in Lba non ha saputo ripetere le imprese di EuroCup, rinunciando ancora una volta all’obiettivo Final Eight.

Forray e Gentile le firme su un match mai in discussione, che mette ancora di più a nudo le difficoltà della Allianz Trieste. Dopo una settimana tesa, passata per il quasi addio a Eugenio Dalmasson, la squadra triestina gioca il peggior primo quarto della stagione, segnando solo 3 punti nei primi 10′ di gioco.

La reazione dei quarti successivi è debole e tardiva, e vale il quarto ko in fila. Si attendevano interventi societari dopo le parole di Dalmasson post Cantù. Non è successo nulla. Ora succederà qualcosa?

80-53 il finale.

[pb-game id=”420249″]

1° QUARTO

Un primo quarto da record, in negativo, per Trieste. Eugenio Dalmasson, evidentemente, non riceve le risposte richieste: primi tre punti a 2.47 dalla fine del quarto, tripla di Justice, sul 12-0, 19-3 a fine quarto. 7 i turnover di squadra e 1/14 al tiro.

2° QUARTO

Trieste si risveglia, o almeno ci prova, chiudendo sul 40-25 un quarto vinto 21-22. Per i padroni di casa sono 8 di Craft e 5 con 6 rimbalzi di Kelly. Per Trieste 8 punti di Jones e 5 di Justice.

3° QUARTO

11-2 a 5.39, 58-36 alla fine di un quarto ancora più senza storia. 11 punti e 5 rimbalzi per Alessandro Gentile.

4° QUARTO

Trento in perfetto controllo, 72-47 a 3’ dalla fine. Trieste non è mai esistita.

Commenta