Sfida ad alta quota tra Brandt e Happ, Pistoia prevale su una Cremona incerottata

Sfida ad alta quota tra Brandt e Happ, Pistoia prevale su una Cremona incerottata

84-71 il finale

Cremona culla a lungo il miracolo, ma Pistoia riprende il comando delle operazioni nel finale e con un parziale di 16-5 nei primi sette minuti del quarto quarto ottiene un fondamentale successo salvezza.

Angus Brandt, centro al rientro, eroe di giornata per Carrea nel durissimo confronto con un super Ethan Happ, mentre Cremona rientra dal -15 del primo tempo ma si deve arrendere anche alle emergenze di un roster in cui vengono meno Diener, Matthews e Stojanovic.

84-71 il finale.

[pb-game id=”420237″]

LA CRONACA

Palla a due alle ore 20.45 tra OriOra Pistoia e Vanoli Cremona. E’ il posticipo della tredicesima giornata di Serie A.

1° QUARTO

Avvio super di Pistoia che arriva al 29-15 del primo quarto. 77% da 2 e 3/6 da 3 per gli uomini di Carrea con 10 di Brandt. 7 di Happ per Cremona che paga 11-5 a rimbalzo.

2° QUARTO

Pistoia che tocca il +15 ma anche il +4, ed è 40-35 a fine primo tempo. 14+5 per Brandt, 9+4 per Johnson, Pistoia è14/22 da 2 ma anche 1/6 da 3 nel quarto. Per Happ 12+3, si sente la mancanza di Diener con anche il 2/11 da 3.

3° QUARTO

Cremona che impatta con Saunders, mette la freccia con De Vico e va a +4 con Happ. Il parziale è di 13-4 nei primi 4′ del quarto, 15-23 a fine terzo quarto. 55-58, 20+5 per Happ.

4° QUARTO

Landi impatta la gara con una triola, Petteway e D’Ercole riportano avanti Pistoia in un quarto con gli attacchi ormai stanchi. A 3.45 è +4 Pistoia, che con Brandt trova l’appoggio del +6, fondamentale, così come i liberi del +8 di Petteway per un 16-3 emblematico in 7′ e il 71-63.

Commenta