LaVar: I Lakers se ne pentiranno. Saranno conosciuti come la squadra che scarica grandi talenti

LaVar: I Lakers se ne pentiranno. Saranno conosciuti come la squadra che scarica grandi talenti

Le parole di LaVar Ball dopo la cessione di Lonzo ai Pelicans non si fanno attendere

Non si sono fatte attendere le dichiarazioni di LaVar Ball dopo la cessione del figlio Lonzo Ball ai New Orleans Pelicans da parte dei Los Angeles Lakers .

“Ve lo dico: sarà la peggior decisione di sempre dei Lakers. Non vinceranno più nessun titolo. Se ne pentiranno. Ed io mi divertirò. I Lakers stanno implodendo ma almeno mio figlio se ne è andato prima che tutto esploda. Gli ho dato una chance. Gli ho detto ‘Se prendete i tre fratelli Ball, potrete sopravvivere’. Ora che lo avete lasciato andare, sarà un giorno freddo all’inferno. Credetemi” ha detto LaVar. “A Lonzo non interessa della trade. Vuole giocare e quando finalmente guarirà, giocherà per chiunque” ha continuato LaVar. “So cosa è andato male ai Lakers. A partire dall’allenatore. Non credevano in Lonzo e lo toglievano dopo cinque o sei minuti per poi farlo rientrare e non metterlo come titolare nel quarto periodo. Così non potrà mai vincere” ha aggiunto l’eccentrico padre. “Magic conosce il talento. Sa quanto Lonzo sia forte. I Lakers saranno per sempre conosciuti come la squadra che scarica i grandi giocatori. Tutti quelli che vanno via dai Lakers giocano poi molto meglio altrove. Non mi interessa dove Lonzo giocherà. Basta che giochi. Ed è meglio andare in un posto dove si sa che giocherà che rimanere in una situazione che lascia tante domande aperte”.

Fonte: ESPN.

Commenta