L’Aurora basket riporta a casa Noah Giacchè

L’Aurora basket riporta a casa Noah Giacchè

Noah Giacchè indosserà la canotta nr. 15

L’Aurora basket riporta a casa Noah Giacchè, mettendolo a disposizione di coach Valli che potrà utilizzarlo come cambio del play titolare Riccardo Bottioni.

L’atleta jesino, cresciuto cestisticamente nelle giovanili aurorine, ritorna alla base dopo tre proficue stagioni a Pontedera dove ha disputato da protagonista l’ultima stagione in C Silver. Classe 2001, ruolo playmaker per Giacchè c’è l’occasione di entrare nel gruppo della prima squadra e di porre le basi per un futuro nei campionato nazionali.

L’atleta, oltre al percorso in prima squadra, disputerà anche il campionato Under 18 di Eccellenza. “Noah farà parte del gruppo di giovani – spiega Altero Lardinelli – che aggregheremo ai senior della prima squadra. Ritroviamo un giocatore cresciuto dopo l’esperienza a Pontedera che potrà darci una bella mano”.

“Mi emoziona tornare a giocare nell’Aurora e nella mia città – confessa Noah Giacchè – dopo tre anni importanti trascorsi in Toscana. Ringrazio la società e coach Valli per questa opportunità e garantisco sin d’ora che lavorerò sodo, come ho fatto finora, per apprendere il massimo da coach e compagni e contribuire al raggiungimento degli obiettivi, continuando a crescere come atleta e come uomo”. Noah Giacchè indosserà la canotta nr. 15.

Commenta