L’aneddoto di Adam Morrison su Kobe Bryant e il Chelsea

L’aneddoto di Adam Morrison su Kobe Bryant e il Chelsea

L’ex Lakers racconta una bella storia sull'indimenticato ex compagno di squadra.

Aneddoto davvero molto bello e a sfondo calcistico quello raccontato da Adam Morrison a Rejecting the Screen sul suo ex compagno di squadra Kobe Bryant, con protagonista anche Didier Drogba e il Chelsea.

“Kobe sapeva che Drogba era uno dei miei giocatori preferiti di tutti i tempi. Il primo anno dopo che ho lasciato i Lakers un giorno ho ricevuto un pacchetto nella posta, e dentro c’era una maglia originale di Drogba autografata con dedica. Ho sempre pensato che avesse fatto una telefonata per riceverla, una figata. La notte in cui è morto, ho navigato su diversi social leggendo storie molto toccanti. Mi sono ritrovato sul profilo instagram del Chelsea, c’era una foto con la didascalia ‘Quando Kobe ha visitato Stamford Bridge’. E nella prima foto c’era la maglia di Drogba con l’autografo per me. L’ha fatta firmare per me. Non gli avevo chiesto nulla di tutto ciò, ma lui sapeva che ero in un brutto momento della mia vita. Ero fuori dalla NBA, lui mi ha mandato quella maglia per dirmi che mi pensava. È qualcosa che ha fatto per tante persone, sapeva benissimo quale fosse la sua aura, quindi dava sempre qualcosa alle persone per tirarle su di morale”, ha detto Morrison.

Fonte: Chelsea.

Commenta