Landi è pronto a far ripartire l’OriOra: “Con Sassari serve la gara perfetta”

Landi è pronto a far ripartire l’OriOra: “Con Sassari serve la gara perfetta”

Il protagonista della prima conferenza stampa del 2020 dell’OriOra Pistoia è stato Aristide Landi

Il protagonista della prima conferenza stampa del 2020 dell’OriOra Pistoia è stato Aristide Landi. Il neo-26enne si espresso così sul momento che sta attraversando la squadra biancorossa, reduce dal turno di sosta in Lega Basket: “Ci voleva una pausa per recuperare pienamente dagli acciacchi, senza contare che mezza squadra era tornata influenzata dalla trasferta di Varese. Dall’altra parte dopo una brutta sconfitta sarebbe stato meglio tornare subito in campo per riscattarsi, tuttavia abbiamo avuto più tempo per lavorare sui nostri errori. È un campionato strano, quasi tutti faticano in trasferta e noi in particolare paghiamo po’ d’inesperienza. Per sbloccarsi fuori bisogna essere più duri e ci stiamo concentrando per farlo, anche se non è semplice”.

Sabato sera alle 20.30 al PalaCarrara arriva la Dinamo Sassari di Gianmarco Pozzecco: “Secondo me la squadra più in forma del campionato: ha inanellato tante vittorie di fila grazie a un roster completo, che offre un gioco offensivo fluido e una buona difesa. Sarà importante non sbagliare l’approccio e restare concentrati per tutti i 40 minuti: anche se giochiamo in casa, guai a rilassarsi un attimo. Sicuramente durante la gara ci saranno momenti difficili, ma dovremo stare uniti per tenere la gara sul punto a punto e per giocarcela fino alla fine”.

Sul prossimo futuro: “A livello di squadra siamo un ottimo gruppo, sappiamo di essere questi e crediamo di avere i mezzi per fare bene. Possiamo ancora crescere, passo dopo passo: del resto siamo in un percorso di crescita naturale per una squadra tutta nuova e “giovane” nel campionato. Conquistare la salvezza è un obiettivo gigante visto il livello del campionato e c’è molto da fare: sarà difficile ma posso garantirvi che ci proveremo fino in fondo”.

Fonte: pistoiabasket2000.com.

Commenta