L’Aia, U23 3×3 Nations League: Due Semifinali per gli Azzurri, una Finale per le Azzurre

L’Aia, U23 3×3 Nations League: Due Semifinali per gli Azzurri, una Finale per le Azzurre

In totale per le due Nazionali U23 3x3 il resoconto è di due semifinali per gli Azzurri e una Finale per le Azzurre

Gli Azzurri non vanno oltre la Semifinale anche nella seconda giornata della U23 3×3 Nations League a l’Aia (Paesi Bassi) per la West-South Europe Conference. Perdono con la Francia 13-14. Le Azzurre, oggi, sono state eliminate nel girone di Qualificazione, ma in totale per le due Nazionali U23 3×3 il resoconto è di due semifinali per gli Azzurri e una Finale per le Azzurre. Non male.

La U23 3×3 Nations League è un manifestazione itinerante che coinvolge diciotto squadre in tre conference. Ogni giornata è un Torneo a sé. Nella successiva vengono cambiti i gironi. L’Italia, sia maschile, sia femminile, gioca nella West-South Europe Conference che dopo l’Aia si disputerà a Voiron (15-16 giugno), poi a Lignano Sabbiadoro (13-14 luglio). Le Finali, per le prime due di ogni Conference, a Budapest (13-15 settembre).

“E’stato un buon Torneo, penalizzato da alcuni episodi per noi -spiega Alessandro Iacozza, allenatore della Nazionale U23 maschile, alla sua prima esperienza con la Nazionale 3×3- ma sono proprio questi episodi che rappresentano un’importante momento di esperienza che tornerà utile ai ragazzi nel proseguimento del Torneo. Certo perdere due semifinali è stato un vero peccato, ma sono molto contento degli Azzurri che hanno dato tutto quanto potevano e per il loro impegno. All’Aia abbiamo trovato una grande organizzazione. Per me è stata una bellissima esperienza e ringrazio la FIP, Andrea Capobianco, i giocatori e lo staff che mi hanno permesso di viverla”.

Gli U23, nelle Qualificazioni della seconda giornata, hanno battuto la Svizzera 18-13 e poi i Paesi Bassi 17-8. Due vittorie nette, all’insegna di un’ottima difesa e di buona iniziativa in attacco. Nella semifinale invece Italia è sempre avanti fino a 13 secondi dalla fine. I tiri liberi dei Francesi ci condannano dal 13-12 al 14-12.

Anche per Silvia Martinello, giocatrice di serie A negli anni 90, è stata la prima volta da allenatore di una Nazionale 3×3. “Un’esperienza stimolante ed entusiasmante -afferma senza esitazione e aggiunge sul Torneo- Tutto lavoro in prospettiva futura, abbiamo tante cose su cui lavorare per crescere. Era la prima volta che le ragazze giocavano insieme e sono contenta di come sia andata. Abbiamo giocato sei partite in tutto e le ultime due le abbiamo giocate in tre per l’assenza precauzionale di Anna Togliani.
“Nelle prime quattro gare della prima giornata, le ragazze sono migliorate una partita dopo l’altra. Con la Germania siamo riuscite a ritrovarci dopo un po’di smarrimento, con la Francia, la favorita, pur pagando differenze fisiche ci sono state tante note positive. In semifinale con l’Olanda, che fa un gioco molto fisico, siamo stati concentrate e i due tiri dall’arco di Togliani e il canestro finale di Policari ci hanno permesso di vincere. In Finale di nuovo la Francia, ma la nostra intensità difensiva è stata più forte. Domenica l’assenza di Anna ci ha condizionate, ma ho visto che le altre sono state brave a creare nuove situazioni e si sono assunte maggiori responsabilità, quindi in definitiva bene direi.”
Anche se solo in tre, infatti, nella seconda giornata, le Azzurre giocano con una grande intensità entrambe le gare, ma si fermano in vista del traguardo per evidenti problemi di tenuta: perdono con la Germania 17-21 e poi con i Paesi Bassi 13-20.

La Nazionale U23 3×3 torna a radunarsi venerdi prossimo per partecipare alla terza e alla quarta giornata della U23 3×3 Nations League che si disputeranno a Voiron in Francia.

Azzurri U23 3×3
Italia-Svizzera 18-13
Italia. Fumagalli 4, Mascolo 7, Totè 5, Di Bonaventura 2. All. Iacozza

Paesi Bassi-Italia 8-17
Italia. Fumagalli 1, Mascolo 7, Totè 7, Di Bonaventura 2. All. Iacozza

Semifinale
Italia-Francia13-14
Italia. Fumagalli 2, Mascolo 7, Totè 3, Di Bonaventura 1. All. Iacozza

Azzurre U23 3×3
Italia-Germania 17-21
Italia. Policari 11, Giuseppone 3, De Cassan 3. All. Martinello

Paesi Bassi-Italia 20-13
Italia. Policari 5, Giuseppone 6, De Cassan 2. All. Martinello

—————–

Questi i giocatori e le giocatrici convocati
Nazionale U23 maschile
Di Bonaventura Giorgio (1997, 195, Baltur Cento)
Fumagalli Carlo (1996, 188, Rekico Faenza)
Mascolo Bruno (1996, 190, Aurora Basket Jesi)
Totè Leonardo (1997, 210, Aurora Basket Jesi)

Nazionale U23 femminile
De Cassan Flavia (1998, 175, Cestistica Azzurra Orvieto)
Giuseppone Maria (1999, 182, Dike Basket Napoli)
Policari Elisa (1997, 185, Faenza Basket Project Girl)
Togliani Anna (1998, 170, Elcos Broni)

Staff
Allenatore U23 Maschile Alessandro Iacozza (7-10 giugno)
Allenatore U23 Maschile Luciano Nunzi (14-17 giugno)
Allenatore U23 Femminile Silvia Martinello
Medico Andrea Bulgheroni
Fisioterapista Davide Becchio
Team Manager Matteo Massacesi

Fonte: FIP.

Commenta