L’agente di Sergio Llull: I Rockets ogni estate provano a convincerlo. NBA? Mai dire mai

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

L'agente di Llull conferma che ogni estate Houston prova a convincere Llull ad unirsi ai Rockets

Ernest Berenguer, agente di Sergio Llull, ha detto che lo spagnolo non ha mai completamente chiuso la porta alla NBA ed agli Houston Rockets che, da quando lo hanno preso dai Denver Nuggets, che lo scelsero al draft del 2009 con la 34esima chiamata, per $2 milioni, non hanno mai smesso di sognare un suo arrivo nella NBA.

“Da quando è stato scelto, ogni estate gli Houston Rockets hanno provato a firmare Sergio Llull. Succede ogni estate. Non hanno mai mollato. Daryl Morey e Gersson Rosas ci mostrano sempre il loro interesse nei confronti di Sergio. Daryl e Gersson sono in contatto permanente con noi per trattare con Sergio” ha detto Berenguer. “Sergio è un vincente ed un leader nato. Maggiore è la sua importanza nel roster, e meglio è per lui. Questa potrebbe essere una delle ragioni che lo hanno spinto a dire sempre di no alla NBA. Preferisce essere protagonista al Real Madrid e guadagnare meno soldi di quello che offrirebbero i Rockets” ha continuato Berenguer. “Futuro? Non scartiamo nulla. Sergio è una persona che vive giorno dopo giorno. Certo, ogni anno che passa le possibilità di andare ai Rockets sono meno probabili ma non ha mai scartato completamente l’ipotesi NBA” ha concluso Berenguer.

Sergio Llull ha un contratto con il Real Madrid che scadrà nel 2021 quando avrà 34 anni.

Fonte: NBA Spain.

Commenta