La Virtus Roma ingaggia James White

Le prime parole di White sul suo nuovo team: Credo ci sia il potenziale per essere protagonisti in campionato e di poter raggiungere la zona playoff

La Virtus Roma comunica di aver ingaggiato fino al termine della stagione James White, ala statunitense di
201cm per 98kg lo scorso anno in Italia con la maglia di Cento.
Nato a Washington il 21 ottobre 1982, White frequenta il college prima a Florida e poi a Cincinnati. Scelto
da Portland nel draft del 2006, si toglie la soddisfazione di vincere un anello Nba con San Antonio nel 2007
prima di approdare in Europa al Fenerbahce, con cui conquista il titolo di Turchia e la Coppa del Presidente.
Nel 2009 è in Russia con lo Spartak di San Pietroburgo: disputa l’EuroCup e raggiunge le semifinali della
Coppa di Russia. Nel 2010 l’approdo in Italia con la maglia di Sassari con la quale vince la classifica dei
cannonieri del campionato con 20.2 punti di media, a cui aggiunge 4.8 rimbalzi e 2.2 assist. La stagione
successiva è a Pesaro, mentre nel 2012-13 torna in Nba dove per un anno veste la canotta dei New York
Knicks. Dopo l’annata negli States White torna in Italia a Reggio Emilia, in una stagione che vede gli emiliani
trionfare in EuroChallenge con una squadra che ha tra i propri effettivi anche Giovanni Pini. Tornerà a
Reggio nel 2017-18 dopo le avventure con l’Unics Kazan, il Cedevita e il Bandar Imam. La scorsa stagione, a
Cento, ha chiuso a 18.4 punti e 7.3 rimbalzi in 26 partite con il 38% da tre.
White approderà a Roma una volta espletate tutte le pratiche per l’ottenimento del visto e sarà a
disposizione di coach Bucchi dall’inizio del girone di ritorno.
Queste le parole del Ds Valerio Spinelli sulla firma di White: «Abbiamo scelto di prendere James White
perché è un giocatore di grande esperienza, che potrà arricchire le rotazioni partendo dalla panchina senza
andare a rompere gli equilibri che si sono creati nel nostro quintetto. White ci ha dimostrato grande
disponibilità, saprà essere molto utile».
Il commento di coach Piero Bucchi: «James White è ovviamente un giocatore molto esperto, che speriamo
ci possa dare un contributo anche a livello di conoscenza del campionato; è un giocatore al quale non
bisogna spiegare niente, che è già stato in Italia e che arriverà senza aver bisogno di un grande rodaggio,
sperando che possa trovare la condizione in breve tempo. È un’aggiunta che andrà ad arricchire il contributo
della nostra panchina».
Infine le parole di James White sulla sua prossima avventura: «Arrivo a Roma con la voglia di aiutare la
squadra quanto possibile, credo ci sia il potenziale per essere protagonisti in campionato e di poter
raggiungere la zona playoff. Il mio unico obiettivo è quello di aiutare la squadra, posso adattarmi a fare
qualsiasi cosa serva per poterci togliere delle soddisfazioni. Ho scelto Roma perché è un team con una
grande tradizione e splendidi tifosi, con un grande coach, e perché sono convinto che ci siano dei giocatori
dall’alto potenziale con i quali posso sposarmi al meglio».

Fonte: Ufficio stampa Virtus Roma.

Commenta