La NBA vieta di usare app che cancellino automaticamente i messaggi inviati ad agenti o giocatori

La NBA vieta di usare app che cancellino automaticamente i messaggi inviati ad agenti o giocatori

Le squadre non possono cancellare messaggi che si cancellino da soli

La NBA ha mandato un memo alle squadre in cui fa divieto di usare delle app in grado di cancellare in maniera automatica le conversazioni avute con i giocatori o con gli agenti.

Le squadre sono obbligate a tenere i messaggi con agenti e giocatori per un anno e la NBA ha la facoltà di controllare cinque squadre a stagione per verificare che i messaggi siano conservati.

Fonte: Yahoo Sports.

Commenta