La NBA invita i team a fare più attenzione alle regole anti-Tampering

L'argomento è tornato attuale dopo le dichiarazioni di LeBron su Anthony Davis

ESPN ha rivelato il contenuto di un memo inviato dalla NBA alle varie franchigie, per invitare tutti a fare più attenzione alle regole anti-tampering.
In particolare la NBA spiega che nel contesto dei media attuale ogni notizia/dichiarazione riguardante possibili spostamenti dei giocatori assume importanza in poco tempo, e che quindi bisogna rispettare lo status di tutti i giocatori già sotto contratto, dato che ogni team dovrebbe poter dedicare tutte le risorse ad ottenere i migliori risultati in campo, invece di dover smentire speculazioni varie.
Inoltre la NBA specifica -Evidente anche qui il richiamo alle dichiarazioni di LeBron- che in determinate situazioni potrebbero essere puniti i team anche per una dichiarazione di un giocatore.

Fonte: Espn.

Commenta