La NBA citata in giudizio per non aver pagato l’affitto dello Store di New York

La NBA citata in giudizio per non aver pagato l’affitto dello Store di New York

Chiesto il pagamento, alla lega, di 1.25 milioni di dollari per i mesi di Aprile e Maggio.

NBA Media Ventures, la divisione della NBA che gestisce l’NBA Store di New York, è stata citata in giudizio dal proprietario dei locali per non avere pagato 1.25 milioni di dollari d’affitto durante la pandemia da Coronavirus.

L’affitto annuo per gli spazi dove si trova il negozio è di 7.5 milioni di dollari, o 625,000 al mese, e la lega non avrebbe pagato i mesi di aprile e maggio, quando costretta alla chiusura dei locali. In una dichiarazione ufficiale, la lega ha sottolineato l’obbligo di chiusura imposto dalle autorità locali.

Commenta