La LNP: “Stipendi dimezzati nei mesi senza campionato”

La LNP: “Stipendi dimezzati nei mesi senza campionato”

La proposta sarebbe stata inoltrata formalmente alle associazioni ci categoria GIBA, USAP e Procuratori

Secondo quanto riportato da La Prealpina, la LNP avrebbe inoltrato formalmente alle associazioni di categoria GIBA, USAP e Procuratori la proposta di decurtazione degli stipendi del 50%.

Riportiamo un estratto dell’articolo:

“Questione contratti da rivedere sul tavolo anche nei campionati di serie A2 e B. Prima mossa formale della Lega Nazionale Pallacanestro con una proposta ufficiale formulata alle associazioni di categoria ­ GIBA, USAP e Procuratori ­ per rivedere i contratti delle categorie dilettantistiche nazionali. Si tratta di un primo passo con una bozza alla quale le controparti dovranno rispondere nei prossimi giorni in attesa di evoluzioni sul futuro dei campionati: oggi il direttivo LNP confermerà la volontà di provare a portare a termine l’A2 a porte aperte, la FIP dovrà invece deliberare sulla chiusura anticipata della B entro i prossimi 15 giorni.
La lega delle società di A2 e B propone una decurtazione del 50 per cento delle mensilità di marzo ed aprile se si tornerà a giocare (proposta valida solo per il campionato dell’Urania Milano); per la B ­ eventualmente anche per l’A2 se la stagione non riprenderà ­ la proposta è un taglio del 50% del salario dei mesi senza basket e la decadenza dei contratti nel momento in cui verrà dichiarata terminata la stagione.”

Commenta