La LBA si spacca: Cremona diserterà le prossime assemblee dopo i casi Cantù e Avellino

La LBA si spacca: Cremona diserterà le prossime assemblee dopo i casi Cantù e Avellino

Dopo i casi Avellino e Cantù, Cremona ha deciso di disertare le assemblee di Lega. Assente già giovedì a Firenze

La Vanoli Cremona, in contrasto con quanto accaduto recentemente con la Sidigas Avellino per il tesseramento di Patric Young e con la Pallacanestro Cantù per il caso Nicola Brienza, ha deciso di disertare, da ora in poi, tutte le Assemblee di Lega, in contrasto con l’organo supremo di LBA.

Già nell’Assemblea di Lega che si è svolta nella giornata di giovedì a Firenze, non era presente alcun esponente della Vanoli che non si riconosce più nella LBA, almeno per il momento.

Un altro caso da affrontare per una pallacanestro italiana che nelle ultime settimane ha vissuto momenti sicuramente non sereni.

Commenta