La freddezza di Westbrook non basta, Kuzma abbatte gli Oklahoma City Thunder

La freddezza di Westbrook non basta, Kuzma abbatte gli Oklahoma City Thunder

I Los Angeles Lakers passano con un parziale di 16-6 all'overtime

Solida vittoria in trasferta per i Los Angeles Lakers, alla dodicesima uscita senza LeBron James. Oklahoma cade sotto i colpi di Kyle Kuzma, 32 punti, e di Ivica Zubac, che con 26 tocca il suo career-high.

Per i Thunder un’occasione persa, visti i 17 punti di vantaggio nel primo tempo, ma nel finale riprende la gara per i capelli con i tre liberi di Russell Westbrook a 2.9’’ sul 122-119 per i Lakers. Sulla sirena Kuzma manca la tripla della vittoria, ma nei supplementari è 16-6 per i gialloviola.

Undicesima gara in fila d’assenza per Rajon Rondo, carerr-high in assist per Brandon Ingram, che arriva a quota 11. Nei Thunder sono 27 punti, 8 assist e 7 rimbalzi per Paul George.

[pb-game id=”398432″]

Commenta