La difesa Serba ferma Milano, la Stella Rossa sorprende l’Olimpia 77-67

La difesa Serba ferma Milano, la Stella Rossa sorprende l’Olimpia 77-67

La squadra di Belgrado vince al Forum limitando l'attacco dell'AX, terza sconfitta consecutiva in Euroleague per Messina, che perde anche Nedovic

Turno numero 12 di regular season al Forum, l’Olimpia Milano ospita i Serbi della Stella Rossa di Belgrado.

Al terzo tentativo personale è Luis Scola a segnare i primi punti di serata. Rodriguez risponde a Baron ma gli ospiti sono avanti dopo tre minuti, Kuzmic profondo in area per il 5-4. White si tuffa e colleziona il bel recupero, la Stella Rossa resta avanti con i punti di Brown ma ci pensa Mack, in penetrazione, a regalare il sorpasso di metà primo periodo. Faye non sbaglia da lontano, la difesa lascia tutto solo Davidovac sotto canestro ed è +4 il vantaggio, con Milano che racimola qualcosa dalla lunetta. Moraschini si butta dentro e di voglia porta a casa la giocata da tre punti, Dobric punisce da tre ed è 20-18 dopo dieci di gioco.
Jeff Brooks la spunta a rimbalzo offensivo, Rodriguez inventa per Scola che manca il pareggio in contropiede ma l’ala della nazionale si scatena: super stoppata e 2+1 di forza per il 23-22 del 13’. Nedovic si iscrive alla gara con la tripla, Ojo si fa spazio a sportellate per la nuova parità ma Roll risponde con la specialità della casa, entrando nella seconda metà del quarto. La guardia ex Unicaja va ancora a segno, Aaron White è produttivo a rimbalzo ma gli avversari sfruttano il buon momento di Derrick Brown, restando a stretto contatto. Baron accorcia ulteriormente, Tarczewski taglia alla perfezione ma Lorenzo Brown buca la difesa per il 40-39 dell’intervallo.

Con Nedovic out per un risentimento alla coscia riparte la sfida, si resta in equilibrio con pochi canestri e difese in controllo nei primi tre minuti del terzo periodo. L’AX si affida all’esperienza di Scola e Rodriguez, gli uomini di Sakota ai punti di L.Brown e di Baron per il 50-45 della squadra di Belgrado, con Olimpia decisamente sterile in attacco. Due palle perse in fila lasciano agli avversari il +7, dopo il timeout Brooks vola ad inchiodare in tap-in riaccendendo il pubblico del Forum ma la Stella Rossa è cinica, Faye dall’angolo realizza per la doppia cifra di vantaggio. La bomba di Roll è fondamentale, per chiudere sul 50-57 a dieci dal termine.
Ojo in apertura di ultimo periodo manca la giocata da tre punti, Scola va a segno ma D.Brown punisce, confermando il +9 per la Crvena Zvezda. La squadra di Messina prova a ricucire lo strappo con qualche tiro libero, Dellavalle si fa vedere ma Baron, alla quarta tripla, continua a martellare da lontano: 65-57 al 35’. Il Chacho prova a guidare la reazione, i Serbi recuperano trasformando con il top scorer Lorenzo Brown ma Milano non molla, Roll per il -4 che forza il minuto sulla panchina avversaria. Gist in alley-oop e due rimbalzi in attacco aiutano Belgrado, un’altra dura difesa si trasforma in recupero ed a 37 secondi dalla fine Lorenzo Brown chiude i conti, prendendosi il premio di MVP e regalando ai suoi una meritata vittoria esterna. L’Olimpia subisce una delle migliori difese di EuroLeague ed incassa la terza sconfitta in fila in Europa, 67-77 il finale ad Assago.

[pb-game id=”421025″]

Commenta