La difesa del Cska spegne il Barcellona nel finale: Itoudis espugna il Palau Blaugrana

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Prestazione ai limiti della perfezione di Nando De Colo, gli uomini di Pesic cadono in casa

Non c’è emergenza che tenga in casa Cska: senza Cory Higgins e Andrei Vorontsevich, e con un Nando De Colo con fastidi muscolari nella ripresa, i moscoviti ottengono il quindicesimo successo della loro EuroLeague a Barcellona mantenendo il terzo posto in stagione regolare.

Secondo ko in fila per il Barcellona, terzo stagionale al Palau Blaugrana, al termine di una gara orgogliosa e di grande fisicità, ma che permette alla fine all’Olympiacos di prendersi la quinta piazza solitaria.

Gara che gira nei 5’ finali, quando toccato il 68-67 con un libero di Chris Singleton i padroni di casa segnano un punto in 3.30, colpiti pesantemente da una tripla di Nando De Colo e da due di Nikita Kurbanov.

A 17’’ dalla sirena accenno di rissa in campo che parte da un diverbio tra Adam Hanga e il Chacho Rodriguez, con Kyle Hines e Kevin Seraphin particolarmente caldi. Dopo l’Official Review, tecnico a Adam Hanga e Chacho Rodriguez e antisportivo a Joel Bolomboy.

76-84 il finale. Padroni di casa che hanno 17 punti da Victor Claver, 14 da Kevin Seraphin. Nel Cska sono 25 per Nando De Colo, 17 con 5 rimbalzi da Nikita Kurbanov.

[pb-game id=”404947″]

Commenta