Kyrie Irving chiede scusa per le sue affermazioni sulla terra piatta

Kyrie Irving chiede scusa per le sue affermazioni sulla terra piatta

Irving: Nel 2017 credevo molto alle teorie cospirazioniste. Ora chiedo scusa a tutti

Kyrie Irving ha chiesto scusa, dopo mesi, per aver detto che la terra è piatta.
Irving ha detto che nel febbraio del 2017 credeva molto alle teorie cospirazioniste.

“Anche se credi in certe cose, sarebbe meglio non dirle. Sono stato un cretino a dirlo pubblicamente” ha detto la point guard dei Celtics parlando ad un Summit di Forbes riservato agli Under 30.

“Allora non capii l’effetto delle mie parole. Pensavo ‘Credo alle teorie del complotto, non mi si può raccontare tutto’. Chiedo scusa a tutti gli insegnanti. Sono dispiaciuto. Davvero” ha aggiunto Irving.

[pb-team id=”101″]

Commenta