Koponen e Lucic glaciali, il Bayern trova il quinto successo europeo

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Battuto lo Zenit che resta così sul fondo. Ai russi non bastano le prove di Renfroe ed Abromaitis

Aumentando l’intensità difensiva nel terzo periodo il FC Bayern ha la meglio sullo Zenit St. Petersburg (77-69) e trova così la quinta vittoria in EuroLeague di questa stagione.

 

Cinque giocatori in doppia cifra e il 57% nel tiro da tre punti (8/14), queste le chiavi del successo bavarese sui russi. Petteri Koponen è glaciale con i piedi oltre l’arco (3/3), Vladimir Lucic è miglior marcatore e sbaglia l’unico tiro da lontano soltanto nel finale. Loro i migliori giocatori di un Bayern particolarmente concreto nonostante le 16 palle perse.

 

Lo Zenit resta così sul fondo della classifica. Non bastano le prestazioni di Alex Renfroe (18 punti, 7/9 dal campo) e Tim Abromaitis (13 punti uscendo dalla panchina). Soltanto due giocatori in doppia cifra e lo Zenit resta così cenerentola dell’EuroLeague.

 

[pb-game id=” 421038″]

Commenta