Knicks, Perry conferma che il mancato rinnovo di Porzingis è per motivi di “flessibilità economica”

Foto: Matteo Marchi
Foto: Matteo Marchi

Porzinigis sarà RFA dal primo luglio ma questo permetterà ai Knicks di avere $10 milioni di spazio salariale in più

I Knicks non hanno prolungato il contratto di Kristaps Porzingis. Il lettone, al momento fuori per infortunio, sarà restricted free agent dal prossimo primo luglio quando i Knicks faranno di tutto per tenerlo in squadra. La mossa di non prolungare il contratto di Porzingis permetterà a New York di avere $10 milioni in più liberi nella prossima free agency. I Knicks dovranno comunque liberare ancora spazio per avere salary cap sufficiente per offrire il massimo ad un giocatore con almeno 7 anni di esperienza in NBA.

“La motivazione è finanziaria” ha detto il GM Scott Perry. “Sia noi che i Knicks vogliamo vincere. E vogliamo vedere un roster competitivo sul lungo periodo”.

[pb-team id=”117″]

Fonte: Twitter Alan Hahn.

Commenta