Kings: Botta e risposta tra Buddy Hield e Luke Walton

Hield si sfoga dopo esser rimasto in panchina nel finale della partita contro i Timberwolves

Non si respira certo aria fresca nello spogliatoio dei Sacramento Kings, nuovamente in serie negativa con 5 sconfitte consecutive.
Dopo l’ultima, contro Minnesota, Buddy Hield si è sfogato con i media dopo aver trascorso in panchina i momenti decisivi: “Ci risiamo, ci sono problemi di fiducia, si smette di credere nei giocatori. Io sono uno dei migliori della squadra, dovrei essere in campo nel quarto periodo, per aiutare la mia squadra a vincere. E non accetto che mi si dica che è per colpa della difesa che non gioco, perchè tutti stanno subendo dal proprio avversario in difesa, quindi voglio un altro motivo (…….)”

Hield nel successivo allenamento si è scusato con il team e lo staff tecnico, come confermato da coach Walton: “Bisogna essere comprensivi, in questo gioco le emozioni vengono fuori…So che a volte tra giocatori e coach si parla sull’onda delle emozioni, ma dobbiamo evitare che queste cose escano dallo spogliatoio”.

Nella serie negativa l’ex cecchino di Oklahoma ha realizzato appena 20 delle 78 conclusioni dal campo tentate.

Commenta