Kevin McHale contro i metodi di Daryl Morey: I numeri non vincono le partite

McHale ha guidato i Rockets per diverse stagioni

Durante una intervista con Espn97.5 Kevin McHale rifila una stoccata al suo ex datore di lavoro Daryl Morey.
“Voi a Houston pensate un po’ troppo ai numeri…I numeri non vincono le partite. L’unico numero che vince le partite è quando hai un punto più degli avversari. E’ quello più importante….Quello che conta davvero è il gioco di squadra, saper leggere le situazioni, andare da chi ha la mano calda, la selezione di tiro, andare in lunetta nei finali di gara. Ci sono tanti fattori in gioco. Non sono i numeri che vincono le partite”.

Chiaramente McHale critica i metodi di Morey, ma non è di certo il primo ad esporsi contro i cosiddetti ‘analytics’.
Noi ci chiediamo perchè bisogna criticare una risorsa che praticamente tutti i team NBA utilizzano, e non da ora. E’ una delle tante facce della medaglia, un qualcosa che può procurare vantaggi. E sopratutto, non esclude tutto il resto, compresi gli elementi giustamente indicati da McHale.

Commenta