Kevin Durant: Non mi fido di nessuno ad Oklahoma City

Photo: Matteo Marchi

Photo: Matteo Marchi

Durant ha firmato un max contract di 4 anni con i Brooklyn Nets

Stralcio interessante della lunga intervista concessa da Kevin Durant al Wall Street Journal. Il fenomeno dei Nets parla di Oklahoma City: “Trovai un ambiente tossico al mio ritorno su quel parquet con i Warriors. I trainers, i membri dell’organizzazione, non mi parlava nessuno… perchè tutto questo? Perchè ho cambiato team?”
Poi KD racconta di un particolare episodio, un video in cui un tifoso dei Thunder sparava dei proiettili sulla sua maglia n.35.
“Non sarò mai più legato a quella città per questo. Alla fine della mia carriera pensavo di tornare in quella città e di far parte di quella comunità e organizzazione, ma ora non mi fido di nessuno lì. L’organizzazione, il GM, non ho parlato con nessuna di quelle persone, da quando me ne sono andato”.

Durant ha firmato un max contract di 4 anni con i Brooklyn Nets, ma probabilmente salterà tutta la prossima stagione a causa dell’infortunio al tendine di Achille occorsogli durante le scorse NBA Finals.

Fonte: WSJ.

Commenta