Kevin Durant e la prossima free agency: Non ho deciso. Pensate al basket giocato, non al mio futuro

Kevin Durant e la prossima free agency: Non ho deciso. Pensate al basket giocato, non al mio futuro

Photo: Matteo Marchi

Kevin Durant parla della sua free agency: Non ho ancora deciso e se lo avessi già fatto, mancherei di rispetto ai miei compagni

Kevin Durant sarà il free agent forse più ambito dal primo luglio e sono mesi che ci sono voci sul suo futuro.
In una lunga intervista a The Undefeated, il due volte campione NBA con i Golden State Warriors ha detto che non ha ancora deciso nulla e che è concentrato solo sui playoff.

“Guardate le partite. E basta scrivere. Questo è il momento migliore della NBA. Che cosa posso fare ora? Non posso firmare alcun contratto. Posso fare però la cosa più importante, ovvero giocare. E dovremmo tutti essere concentrati su questo” ha detto KD. “Godiamoci la pallacanestro giocata. So che i rumors sono la parte più sexy della NBA. Ma ora si gioca una bella pallacanestro. E mi sento come se giocassi un basket unico che possa ispirare qualche persona. Non si sa mai da cosa una persona può trarre ispirazione. E’sempre stata la mia battaglia con le persone, ossia fare sì che siano concentrate sul basket giocato. Perché le altre cose poi si aggiusteranno al momento opportuno” ha continuato l’ex MVP. “Se avessi già deciso, mancherei di rispetto ai Golden State Warriors ed a quello per cui stiamo lottando. Ogni partita avrebbe un’ombra sopra. Per me non è obbligatorio decidere ora. Anzi, sarebbe una cosa sbagliata. Toglierebbe la mia attenzione da ciò che è davvero importante. E non metterei mai i miei compagni nei casini” ha continuato Durant. “Ma è già un casino dato che in tanti stanno speculando e vogliono entrare nella mia testa per capire cosa io stia pensando”.

Fonte: The Undefeated.

Commenta