Kevin Durant ammette che la lite con Green è stata uno dei motivi del suo addio ai Warriors

KD ha confermato che non proverà a scendere in campo in questa stagione

Kevin Durant, ospite di First take, ammette che l’ormai famosa lite con Draymond Green ha giocato un ruolo nella sua decisione di lasciare i Golden State Warriors.
“Si, sicuramente. Il fatto che un tuo compagno ti parla in quel modo è un qualcosa che ti spinge a pensare….non voglio mentire, sicuramente è stato un fattore”
Durant aggiunge che sentiva chiuso il ciclo con i Warriors, con il ritiro di Shaun Livingston, l’età di Andre Iguodala, e i nuovi contratti che avrebbero reso sempre più difficile aggiungere altri giocatori.

Commenta