Kelvin Martin porta tutti all’overtime dove Brindisi batte una orgogliosa Virtus Roma

Kelvin Martin porta tutti all’overtime dove Brindisi batte una orgogliosa Virtus Roma

88-81 il finale per Brindisi che allo scadere dei regolamentari trova con Martin la tripla dell'overtime

Vittoria col brivido per la Happy Casa Brindisi che arrivata ad un passo dal ko contro una ottima Virtus Roma, ha trovato l’overtime con una magia dall’arco di Kelvin Martin con un secondo ed una manciata di decimi da giocare. Nel tempo supplementare la squadra pugliese ha avuto una maggiore freddezza e sbagliato di meno portando a casa un importante e sudato successo.

Roma recrimina al termine di una partita gagliarda, iniziata male ma ripresa con un grande secondo quarto da 12-20.

Nella ripresa le due squadre si sono date battaglia senza esclusione di colpi, Roma ha dominato a rimbalzo ma non è bastato.

Sull’84-81 con pochi secondi da giocare Roma ha perso una palla banale dalla rimessa regalando il contropiede a Banks che ha segnato il +5 che ha chiuso il match.

Finisce 88-81.

Per Brindisi 22 di Banks, 14 di Brown con 11 rimbalzi, 18 di Thompson, 18 di Stone.

Per Roma 23 di Dyson, 21+13 di Jefferson, 11 di Buford.

 

 

Italy - LBA Serie A 2019-2020 - 19 Gennaio 2020, 17:15
Happy Casa Brindisi 88 81 Virtus Roma
Vai al boxscore

Commenta