KCP sulla free agency: “Non bella, nessuno riceveva chiamate, tutti aspettavano Kawhi”

KCP sulla free agency: “Non bella, nessuno riceveva chiamate, tutti aspettavano Kawhi”

La free agency della scorsa estate ha avuto un ampio momento di stallo totale a causa dell'attesa di Kawhi Leonard

Durante il media day dei Lakers, Kentavious Caldwell-Pope ha parlato del clima di tensione che si era creato durante la scorsa free agency, mercato di cui lo stesso giocatore ha fatto parte prima di rifirmare con la franchigia losangelina.

“L’attesa non è stata bella per molta gente,” ha detto KCP. “Credo che nessuno stesse ricevendo chiamate e offerte, perché tutti stavano aspettando la decisione di Kawhi. Parlavo ogni giorno con i miei agenti (la Klutch Sports di Rich Paul, ndr) e loro mi dicevano di non preoccuparmi.”

Fonte: Kyle Goon.

Commenta