Kalnietis: Grazie Asvel, ma non avevo desiderio di rimanere

Kalnietis: Grazie Asvel, ma non avevo desiderio di rimanere

Mantas Kalnietis tra passato, presente e futuro in un'intervista concessa al giornalista lituano Donatas Urbonas

Mantas Kalnietis tra passato, presente e futuro in un’intervista concessa al giornalista lituano Donatas Urbonas.

Su Milano, secondo il giornalista, Kalnietis avrebbe solo buoni ricordi, a parte il rapporto con Simone Pianigiani, che gli avrebbe mentito sul suo ruolo in squadra: «L’arrivo di Messina è importante, al massimo in due anni saranno alle Final Four».

E sull’addio all’Asvel: «C’erano idee diverse sulla prossima stagione. Sono molto grato a loro, mi avrebbero confermato, ma non avevo lo stesso desiderio di rimanere».

Commenta