Josh Hart parla dell’atmosfera nello spogliatoio dei Lakers prima della deadline

Photo: Matteo Marchi
Photo: Matteo Marchi

Secondo Hart gli unici intoccabili erano James e Caldwell-Pope

Josh Hart , ospite di un podcast, parla dell’atmosfera nello spogliatoio dei suoi Los Angeles Lakers prima della scorsa deadline: “Era negativa perchè in pratica era tutto pubblico, ogni cosa veniva spifferata ai media…Ovviamente alcune cose potevano esser vere ed altre no. (A ridosso della deadline) sembrava che non ci fosse nessun intoccabile, tranne Lebron James e Kentavious Caldwell-Pope (membro della scuderia di Rich Paul…). Loro due erano gli unici intoccabili. Per fortuna il mio nome non è stato nei rumors fino all’ultimo giorno, quando tutti sembravano sul punto di finire in una trade. Era una strana situazione, non potete averne un’idea”

 

[pb-team id=”112″]

Commenta