Jordan Bell chiede scusa: Pensavo di fare qualcosa di divertente ma non lo era

Jordan Bell chiede scusa: Pensavo di fare qualcosa di divertente ma non lo era

Bell è stato sospeso una partita da Golden State

Jordan Bell ha chiesto scusa dopo essere stato sospeso dai Golden State Warriors per una partita per aver messo in conto a Mike Brown una cosa acquistata nell’hotel dove alloggiava la squadra.

“Ho sbagliato. Pensavo di fare qualcosa di divertente ma non lo ero. Ho chiesto scusa alle persone coinvolte e spero di crescere da questo errore” ha detto Jordan Bell.

Fonte: ESPN.

Commenta