John Collins lancia la sua candidatura per il Most Improved Player of the year

Il giovanissimo big man degli Hawks ritiene di essere tra i principali candidati per il premio insieme a D'Angelo Russell e Pascal Siakam

John Collins parla con Ben Stinar della possibilità di esser eletto Most Improved Player of the year: “Penso che me la giocherò con Russell e Siakam, ma ho un curriculum veramente buono….”
Alla sua seconda stagione tra i pro Collins viaggia con medie di 19.9 punti, 9.8 carambole e 2 assist, tirando il 57% dal campo, il 37% da tre ed il 76% ai liberi. Numeri decisamente inusuali per un giocatore scelto senza troppo clamore nella seconda metà del primo giro del Draft 2017.
Prendendo in esame solo le vittorie (19 in 51 partite) sale a 23 punti e 10.5 rimbalzi, con il 61% dal campo, 48% da tre e 81% ai liberi….

[pb-player id=”72664″]

Commenta