Joel Embiid: Non importano le mie cifre, volevamo vincere e non ci siamo riusciti

Il centro dei 76ers è il primo giocatore dai tempi di Charles Barkley a chiudere una partita con almeno 40 punti e 20 rimbalzi

Joel Embiid non è soddisfatto dopo la performance da 40 punti e 21 rimbalzi nella sconfitta casalinga contro gli Indiana Pacers : “Non importano le mie cifre, volevamo vincere e non ci siamo riusciti”.
Il centro dei Philadelphia 76ers è secondo nella lega con 13.6 rimbalzi a partita, e settimo per punti segnati con 27 ad allacciata di scarpe.
[pb-player id=”61697″]

Fonte: NBA.com.

Commenta