Jeep Elite LNB Playoff: Strasburgo fuori, Monaco da urlo, Asvel piega Le Mans

Jeep Elite LNB Playoff:  Strasburgo fuori, Monaco da urlo, Asvel piega Le Mans

Asvel fatica ma doma Le Mans, Nanterre in tre gare su Pau, Strasburgo si suicida in gara 2 ed esce di scena, Monaco sgretola Limoges.

Anche nei playoff transalpini quarti di finali senza acuti e sorprese. Monaco spazza via Limoges, Digione completa una rimonta clamorosa in gara 2 ed elimina Strasburgo, fatica ma resta imbattuto l’Asvel che doma Le Mans. Servono tre partite a Nanterre per chiudere la pratica Pau Orthez.

Queste le semifinali al meglio delle 5 partite: Asvel vs Nanterre e Monaco vs Digione, i monegaschi apriranno il secondo turno ospitando gli uomini di coach Legname sabato alle ore 18.30.

ASVEL VILLEURBANNE VS LE MANS 2-0
Doppio successo per l’Asvel che però deve soffrire per accedere alle semifinali. Le Mans resiste in entrambe le sfide grazie a Kentrick Ray (38 punti combinati), i lionesi se la cavano con Miro Bilan (17 punti) in gara 1 e con un Kalnietis tutta sostanza (8 punti 7 rimbalzi e 7 assist per l’ex milanese) nella combattuta sfida di ritorno.

MONACO VS LIMOGES 2-0
Monaco polverizza Limoges ed approda in modo trionfale al turno successivo. Cinque in doppia cifra in entrambi gli atti per la truppa di coach Sasa Obradovic che fa a pezzi i rivali anche in trasferta, da dimenticare la postseason dei beuablanc in cui si salva il solo Jordan Taylor (19 con 5 assist per l’ex romano in gara 2).

DIGIONE VS STRASBURGO 2-0
Autentico capolavoro di Digione che prima travolge Strasburgo in gara 1 (94-62), poi completa una incredibile rimonta nella sfida della Rhenus Sport Arena. Gli alsaziani avanti anche di 32 si fanno costringere all’overtime, poi superare nel prolungamento dalla furia di Ryan Pearson (24 punti) e Axel Julien (28 con 12 assist per l’MVP della serie).

NANTERRE VS PAU ORTHEZ 2-1
La serie più combattuta va a Nanterre che doma Pau nella bella. Dopo la cicloturistica in gara 1 (+36), gli uomini di coach Pascal Donnadieu cadono in trasferta colpiti dall’ex reggiano Vitalis Chikoko (16 con 10 rimbalzi), nello spareggio è Haukur Palsson (25 con 6/8 da tre) a sigillare la fuga definitiva dei biancoverdi nel quarto periodo.

Commenta