Jeep Elite LNB: Nanterre ferma l’Asvel, crolla Strasburgo, Limoges rimonta

Jeep Elite LNB: Nanterre ferma l’Asvel, crolla Strasburgo, Limoges rimonta

Frenata dell'Asvel che viene fermato da Nanterre, Pau ancora on fire, crollo di Strasburgo, continua la risalita di Limoges.

Cade dopo sei vittorie in fila l’Asvel che cede nella battaglia di Nanterre. Ringrazia Pau che avvicina la capolista, crolla invece Strasburgo travolto a Digione, continua la risalita di Limoges che sbanca Chalon e cala il pokerissimo di successi.

NANTERRE VS ASVEL VILLEURBANNE 79-78
Match incredibile ed appassionante con la capolista Asvel che cade in un finale rocambolesco a Nanterre. Sono gli uomini di coach Mitrovic a comandare le operazioni sin dall’avvio, la giovane stella Theo Maledon crea uno splendido scarico per Miro Bilan che schiaccia il più 9, 24-33. Lievita anche oltre la doppia cifra il margine degli ospiti con Amine Noua (22 punti con 6/8 da tre) una vera sentenza dal perimetro. I ragazzi di coach Pascal Donnadieu hanno ancora energia per la rimonta, Jeremy Senglin (18 punti) suona la carica ed è proprio suo il sorpasso, 77–76. Emozioni infinite negli ultimi 40 secondi: Senglin prova a deciderla ma la sua schiacciata viene letteralmente murata da Alpha Kaba (13 con 9 rimbalzi), sul ribaltamento AJ Slaughter mette il jumper del più 1 lionese. Sull’ultimo possesso biancoverde un gelido Palsson (9 con 10 rimbalzi) si guadagna e trasforma i liberi del 79-78 con un secondo su cronometro, c’è ancora la chance per vincere per l’Asvel ma il tiro di Charles Kahudi gira sul ferro ed esce per il tripudio del Maurice Thorez.

PAU ORTHEZ VS FOS-SUR-MER 84-77
Pau ringrazia Nanterre, doma Fos-sur-Mer, intasca la sesta in fila ed avvicina la vetta. CJ Harris (23 punti) e l’ex reggiano Vitalis Chikoko (14 con 6 rimbalzi) respingono i tentativi di rimonta degli ospiti trascinati dalla coppia Marcus Dove-Pierre Pelos (29 punti e 21 rimbalzi combinati).

DIGIONE VS STRASBURGO 80-55
Clamoroso tonfo di Strasburgo che entra ufficialmente in crisi dopo il terzo stop consecutivo. Digione straripa nella ripresa grazie a David Holston (21 punti e 9 assist) che dirige l’orchestra di coach Legname, il solo Youssoupha Fall (13 con 7 rimbalzi) in doppia cifra tra gli alsaziani.

CHALONS REIMS VS LEVALLOIS METROPOLITANS 102-98
Successo importante per Chalons Reims che doma Levallois e si allontana dalla zona complicata della classifica. Jimmy Baron (24 punti) e Devin Ebanks (17 con 6 rimbalzi) scavano il break gestito dai padroni di casa sino al termine. Rabbiosa rimonta ospite guidata da Durand Scott (20 punti) e Julian Wright (24 per l’ex Trento), sul meno 2 è ancora Baron a chiudere dalla linea della carità.

BOURG-EN-BRESSE VS LE MANS 83-77
Prosegue la corsa nei quartieri alti della graduatoria di BOURG-EN-BRESSE che piega Le Mans. Cinque in doppia cifra tra gli uomini di coach Vucevic con Garrett Sim a quota 20 e Zachary Peacock a 18 con 6 rimbalzi, inutili i 23 di Valentin Bigot ed i 12 con 13 rimbalzi di Wilfred Yeguete tra gli ospiti.

CHALON VS LIMOGES 73-77
Limoges fa sul serio, sbanca Chalon e firma il pokerissimo di vittorie filate. Gara in grande equilibrio con Mickael Gelabale e Vincent Sanford (36 punti e 10 rimbalzi combinati) rispondono colpo su colpo al fuoco ospite aperto dall’ex Virtus Bologna Dwight Hardy (20 punti) e Jerry Boutsiele (15 con 8 rimbalzi). Nel finale è un altro ex italiano, Samardo Samuels a convertire un prezioso rimbalzo d’attacco nel canestro della staffa, 71-76.

CHOLET VS BOUZALAC 77-92
Netta affermazione di Bouzalac che stende CHOLET a domicilio. Impazzano Travis Leslie (23 con 9 rimbalzi) e Kenny Chery (24 con 5/8 da tre) tra gli ospiti, inutile la doppia doppia di London Perrantes (19 con 10 assist) tra i padroni di casa.

MONACO VS ANTIBES 103-89
Seconda vittoria consecutiva per MONACO che regola Antibes nel derby della costa azzurra. Sei in doppia cifra per i monegaschi con Gerald Robinson (23 con 5 rimbalzi ed 8 assist) MVP di serata, non bastano i 19 di Chris Otule agli Sharks.

GRAVELINES DUNKERQUE VS LE PORTEL 86-71
Si riaffaccia in zona playoff anche Gravelines che stende Le Portel. Cinque in doppia cifra per i padroni di casa a cui si aggiunge un eccellente Alain Koff (9 con 12 rimbalzi e 4 recuperi), non bastano agli ospiti i 19 con 8 rimbalzi dell’ex avellinese O.D. Anosike.

CLASSIFICA

POS SQUADRA GP GW GL PTS + PTS – W% GA
1 ASVEL 16 13 3 1333 1183 81.25 1.13
2 Pau-L-Orthez 16 11 5 1293 1219 68.75 1.06
3 Dijon 16 10 6 1250 1171 62.50 1.07
4 Nanterre 16 10 6 1309 1260 62.50 1.04
5 Bourg-en-Bresse 16 10 6 1310 1276 62.50 1.03
6 Strasbourg 16 9 7 1300 1258 56.25 1.03
7 Limoges 16 9 7 1321 1300 56.25 1.02
8 Levallois M. 16 9 7 1328 1308 56.25 1.02
9 BCM 15 8 7 1217 1248 53.33 0.98
10 Monaco 16 8 8 1256 1220 50.00 1.03
11 Le Mans 16 8 8 1314 1283 50.00 1.02
12 Boulazac 16 8 8 1233 1236 50.00 1.00
13 Chalon 16 7 9 1400 1337 43.75 1.05
14 Châlons-Reims 16 7 9 1320 1395 43.75 0.95
15 Le Portel 15 5 10 1209 1278 33.33 0.95
16 Fos Provence 16 4 12 1241 1357 25.00 0.91
17 Cholet 16 4 12 1278 1407 25.00 0.91
18 Antibes 16 3 13 1212 1388 18.75 0.87

Commenta