Jeep Elite LNB: l’Asvel fa il vuoto, Monaco e Limoges in zona playoff, Antibes colpo a Fos-sur-Mer

Jeep Elite LNB: l’Asvel fa il vuoto, Monaco e Limoges in zona playoff, Antibes colpo a Fos-sur-Mer

Il recap della giornata di Jeep Elite

Asvel fa il vuoto in classifica, i lionesi spazzano via Bourg-en-Bresse ed approfittano dello stop di Strasrburgo nel Principato di Monaco per mettere tre vittorie tra se ed il gruppo delle inseguitrici. La sconfitta degli alsaziani consente a Nanterre, Digione, Levallois e Pau l’aggancio al secondo posto, continua in zona playoff la risalita di Limoges (terza vittoria in fila), in coda vittoria fondamentale di Antibes che mescola le carte passando a Fos-Sur-Mer.

ASVEL VILLEURBANNE VS Bourg-en-Bresse 81-66
Il solito Miro Bilan (18 con 7 rimbalzi) è il protagonista nel parziale con cui, nel quarto periodo, la capolista si sbarazza dell’insidia Bourg-en-Bresse. Solida prova collettiva della truppa di coach Mitrovic, 13 con 6 rimbalzi di Livio Jean-Charles e 10 con 6 assist per l’ex milanese Mantas Kalnietis tra i padroni di casa. Non bastano i 14 con con 6 rimbalzi di Zach Wright agli ospiti.

MONACO VS STRASBURGO 83-79
Segnali di risveglio di Monaco che doma Strasburgo e tenta la risalita in classifica. Vera battaglia al Gaston Medecin con i monegaschi che la spuntano nel finale respingendo l’assalto finale di Mardy Collins (19 con 5 assist per l’ex Sutor) e di Youssoupha Fall (20 con 12 rimbalzi). Ottima prova di tutto il gruppo di coach Filipovski: 21 con 6 assist di Lazeric Jones, 18 per l’ex pesarese Jarrod Jones, 15 di Eric Buckner e 16 con 7 rimbalzi e 7 assist per Paul Lacombe che chiude la sua gara da MVP con il libero della staffa.

GRAVELINES DUNKERQUE VS PAU ORTHEZ 52-80
Cala il poker Pau che strapazza Gravelines a domicilio e continua il volo in classifica. CJ Harris (18 con 7 assist) il mattatore di serata per gli ospiti, il solo Karvel Anderson (13 punti per l’ex Imola) in doppia cifra per i padroni di casa.

DIGIONE VS CHOLET 76-72
Tiene il passo nel gruppo delle seconde Digione che però deve faticare per battere il fanalino di coda Cholet. Anzi sono proprio gli ospiti a dominare la scena nel primo tempo con London Perrantes (13 con 5 assist) protagonista. Gli uomini di coach Kunter crollano però nella ripresa, furiosa rimonta dei padroni di casa che scappano nel quarto periodo, con Gavin Ware (14 punti) e la coppia Jeremy Leloup-David Holston (12 punti a testa) in evidenza, gestendo senza patemi il finale.

BOULAZAC VS LEVALLOIS 72-75
Rimonta clamorosa di Levallois che si issa nel gruppo dietro la capolista passando a Boulazac. Pessimo primo tempo degli uomini di coach Fauthoux che subiscono Kenny Chery (17 punti) ed il tandem Nicolas De Jong – Travis Leslie (15 punti a testa). Nella ripresa il recupero degli ospiti che mettono la freccia grazie a Mouphtaou Yarou (17 con 9 rimbalzi) e Jaron Johnson (14 con 4/7 da tre), nel finale Raymond Cowels non riesce a tramutare la preghiera dell’ultimo tiro nel canestro per l’overtime.

NANTERRE VS LE PORTEL 99-93
Successo più comodo di quanto dica il punteggio finale per Nanterre su Le Portel. Anche gli uomini di coach Donnadieu approfittano dello stop di Strasburto per portarsi nel gruppo all’inseguimento dell’Asvel. Dominano per oltre tre quarti i biancoverdi con Haukur Palsson (22 con 4/7 da tre) letale dal perimetro, 22 di Lahaou Konate e 18 con 4/6 da tre per Adas Juskevicius tra gli eurorivali di Venezia. Tardiva la rimonta degli ospiti a cui non bastano i 23 di Anthony Hilliard ed i 14 con 9 rimbalzi di Jeffrey Crockett.

FOS-SUR-MER VS ANTIBES 80-87
Vittoria fondamentale nella zona salvezza per Antibes che sbanca Fos-sur-Mer agganciando Cholet all’ultimo posto in classifica. Grande prova collettiva degli uomini di coach Espinosa con 5 uomini in doppia cifra, 17 di Tim Blue e 15 di Aigars Skele per gli Sharks. Ospiti che respingono nel finale i tentativi di rimonta della neo promossa azionati dall’ex milanese Malik Hairston (24 punti alla sirena).

CHALON VS LE MANS 85-74
Si sblocca finalmente Chalon che, dopo 5 KO filati, regola Le Mans. Gara sempre nelle mani dei padroni di casa condotti dall’ex Nanterre Mykal Riley (18 con 5 rimbalzi), terzo stop consecutivo per gli ospiti a cui non bastano i 24 di Michael Thompson ed i 12 dell’ex milanese Richard Hendrix.

CHALONS REIMS VS LIMOGES 83-106
Natale con il sorriso per Limoges che continua a salire in classifica. Terzo successo filato per i beaublanc che straripano a Chalons Reims, 5 in doppia cifra per coach Perronet con 18 dell’ex pistoiese Dwigh Howard e 19 di Axel Bouteille. Non bastano ai padroni di casa 20 con 4/5 da tre di Devin Ebanks per evitare il quinto stop consecutivo.

CLASSIFICA

POS SQUADRA GP GW GL PTS + PTS – W% GA
1 ASVEL 14 12 2 1167 1025 85.71 1.14
2 Dijon 14 9 5 1101 1026 64.29 1.07
3 Strasbourg 14 9 5 1155 1081 64.29 1.07
4 Pau-L-Orthez 14 9 5 1125 1067 64.29 1.05
5 Nanterre 14 9 5 1155 1098 64.29 1.05
6 Levallois M. 14 9 5 1151 1118 64.29 1.03
7 Bourg-en-Bresse 14 8 6 1127 1109 57.14 1.02
8 Chalon 14 7 7 1233 1162 50.00 1.06
9 Monaco 14 7 7 1063 1031 50.00 1.03
10 Le Mans 14 7 7 1129 1116 50.00 1.01
11 Limoges 14 7 7 1155 1143 50.00 1.01
12 Boulazac 14 7 7 1057 1070 50.00 0.99
13 BCM 14 7 7 1139 1182 50.00 0.96
14 Châlons-Reims 14 5 9 1121 1207 35.71 0.93
15 Fos Provence 14 4 10 1080 1165 28.57 0.93
16 Le Portel 14 4 10 1119 1209 28.57 0.93
17 Cholet 14 3 11 1103 1221 21.43 0.90
18 Antibes 14 3 11 1057 1207 21.43 0.88

Commenta